CHIUDI
UserName:
PassWord:  
REPORT ULTIMA NOTIFICA... Loading...
chiudi
loading
chat

PRESENZE. La testimonianza di Tamara



• Leggi Commenti
• Scrivi un commento
• Partecipa al Forum
• Cerca nel Sito

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO SU:







libri angeli libro LIBRI CONSIGLIATI

Vasta raccolta di libri su gli angeli

presenzeQuesto articolo vuole essere di conforto per tutti coloro che credono nei fantasmi, e magari hanno avuto qualche incontro ravvicinato, però magari sono frenati dal raccontare le loro esperienze per svariati motivi. C’è chi teme di essere preso per matto, chi non vuole essere deriso, o chi addirittura si finge scettico.
Non voglio farmi carico di sfatare l’eccessiva rigidità in materia, ma vorrei semplicemente dare la possibilità agli altri di esprimersi, raccontare insieme le esperienze riguardanti questo mondo al di la della vita, e magari giungere insieme a qualche conclusione plausibile..
Personalmente ho avuto moltissime manifestazioni, ma non volendo rivolgermi a santoni o maghi (che magari il più delle volte vogliono solo fregarti denaro) , ho preferito capire da sola di cosa si trattasse. Diciamo che tutto è iniziato quando ero molto piccola, non c’è stato un fenomeno ben preciso. Molto spesso capitavano cose strane in casa mia… ma si trattava di cose abbastanza sciocche, e che capitano tutt’oggi. Per fare un esempio: sparivano in un determinato momento un numero di oggetti della stessa categoria (ad esempio non trovavo un mare di videocassette, oppure la bigiotteria, spariva tutta insieme e nessuno sapeva dove fosse stata messa. Poi ricomparivano nel punto dove già avevo guardato, un mistero…).
Fino a qui nulla di strano, diciamo. Sono cose che possono accadere…cosi si dice,no?
Fatto sta che eventi strani in casa mia sono all’ordine del giorno. Piano piano ho sviluppato una certa sensibilità in materia. Intendo fisica. Non mi sento una medium, nè tantomeno una matta, ma di cose da raccontare ce ne sono molte.
Non so definirvi con esattezza quando tutto questo è iniziato, ma posso dirvi che non mancava che io vedessi ombre, o punti accecanti di luce improvvisamente…
Ma ciò che preme di più raccontare sono i fatti accaduti recentemente.
Da un po’ di anni infatti, mi capita di sentire un freddo strano. Un freddo come interiore , non come un semplice spiffero, e in un punto preciso del corpo. Dopo svariate volte, sono giunta alla conclusione che in realtà questa mia chiamiamola “sensazione” sia in stretta connessione con queste presenze, e vi spiegherò brevemente il perchè. La cosa che ho notato di più è che mi capita più spesso quando c’è silenzio in casa, e specialmente quando sono concentrata a fare qualcosa.
Anche prima di addormentarmi lo sento spesso, provo a rigirarmi dall’altra parte coprendomi, ma il freddo ricomincia sempre allo stesso punto dopo un po’ di secondi.
Già sapevo che in casa mia ci fosse qualche presenza, da fatti strani accaduti, che non vorrei menzionare, ma esserne entrata in qualche modo in contatto è stato “scioccante”.
Non ne ho parlato con nessuno, ero decisamente terrorizzata di andare a dormire, per non sentire quel freddo pungente. Finchè non l’ho accettato. Ho pensato “magari ha qualcosa da dirmi” oppure “vuole che ne parli”. Ora non lo so spiegare bene, ma non l’ho mai fatto. Ho provato a parlarne a qualcuno, la risposta è sempre stata la stessa “tu stai fuori come un balcone!!”. Finchè non ho incontrato majuro, uno delle prime persone che hanno creduto alle mie parole, e ora grazie a lui che posso scrivere la mia esperienza al riguardo.
Diciamo quindi che ho incominciato a sviluppare una sorta di convinzione di poter entrare a contatto con loro. E ciò l’ho potuto constatare anche fuori casa. In uno dei viaggi più significativi di questa storia. Circa due anni fa mi recai a visitare i campi di concentramento di Birkenau e Auschwitz, e ciò che sentii li non l’ho più provato da allora. A parte gli incubi e i sogni ( a cui personalmente do un significato minore, e cioè come una semplice rielaborazione delle cose che più ci colpiscono durante la giornata), nel momento della visita in quel posto sentivo delle sensazioni fortissime. Sentivo un grandissimo freddo, e vi assicuro che non erano i -4 gradi… Questa sensazione l’ho provata soprattutto nelle capanne, al coperto. Li sentivo lamentarsi , sentivo freddo in tutte le parti del corpo, come se mi toccassero in mille punti, disperati di ascolto. Una violenza che non avevo mai sentito prima… e come al solito non ho potuto parlarne…
Un altro episodio che mi ha dato conferma è stato in questo periodo, molto particolare della mia vita… a volte sento freddo sulla mano.. cerco di coprirla sotto le coperte, ma la sento nuovamente… un freddo però questa volta dolce e consolatorio…lo stesso freddo che ho sentito una notte mentre piangevo, come una carezza consolatoria sulla fronte del tipo “qui ci sono io..”… non so descrivervi la sensazione di pace e tranquillità che ho provato, mi sono sentita subito meglio, e mi sono addormentata.
A volte mi è capitato anche di vedere qualcosa, e non si è trattato di sogni lucidi. Ben due volte ho visto distintamente appena ho aperto gli occhi due figure: una volta un bambino con il papà li ho visti per due secondi ho battuto le ciglia li ho rivisti e poi sono svaniti… quando l’ho raccontato ovviamente nessuno mi ha creduta. Un’altra volta invece è stato molto più particolare, e l’ho raccontato a poche persone. Il giorno seguente sarei dovuta andare a vedere a Roma la madonna di Fatima (se non sbaglio era l’8 dicembre). Il giorno prima pregando chiesi alla madonna conforto , e ricordo chiaramente che le chiesi che sarebbe bastato vederla anche per pochi secondi per trovare la forza giusta e combattere senza buttarmi giù.
Voi forse non ci crederete, ma nello stesso modo in cui ho visto il bambino con il papà, io la mattina seguente ho visto distintamente una sagoma molto simile ad una suora tutta grigia, perché dietro a lei c’era una luce accecante. Ora non so dirvi se quella fosse proprio la Madonna , ma era molto somigliante… e la sensazione che ho provato era di pace e serenità. La mia convinzione è che fosse proprio lei, la mia Mamma celeste a rassicurarmi che lei mi sarebbe stata vicino!
In conclusione non so dirvi il perché del manifestarsi di certi eventi, e del perché e cosa vogliano queste presenze. Però posso dirvi che ultimamente le sensazioni di freddo sono diminuite sensibilmente. Da quando cioè ho incominciato a scrivere per il sito. Ora non posso che dare due spiegazioni a questo, considerato che coincide con un periodo particolare della mia vita.
Le ipotesi sono le seguenti: o queste “presenze” volevano che io parlassi di loro, e perciò dal momento che ho iniziato a farlo , sono diminuite…. Oppure è qualcuno di caro (oppure un angelo custode) che voleva avvisarmi per tempo che mi sarei ammalata presto e di correre ai ripari (al riguardo posso dirvi che sognavo spesso che mi cadevano i denti incisivi e più
Visibili, anche se alla teoria dei sogni credo limitatamente.).
Non so dare una spiegazione alle mie sensazioni, però posso assicurarvi che non me le sogno, e anzi talvolta ho provato ad andarmene da quel punto….ma tanto poi lo sentivo nuovamente a distanza di pochi secondi!a volte ho provato anche a sfregare la parte interessata, e ricominciava in quel punto. Addirittura una volta ho urlato “ora basta!” e il freddo ha cessato improvvisamente. Una volta è capitato invece di sentire freddo in un punto per poi spostarsi in un altro dopo che mi lamentavo.. insomma di cose da dire ne avrei tantissime!
Ora spero di aprire un dibattito in materia. Spero che le persone che abbiano avuto esperienze in materia si facciano avanti e non abbiano paura. So anche che ci saranno degli scettici che non mi crederanno, ma non temo critiche.. anzi… sono più che sicura che quello che ho provato sulla MIA PELLE non sia stata un’impressione (l’ho pensato anche io all’inizio..) !!!!!
E poi ormai alle persone che non mi credono ci ho fatto l’abitudine. Vorrei solamente parlare di questo, cercando di arrivare ad una qualche possibile soluzione….

TAMARA


CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO SU:

Scritta da: TERESA il 08/06/2009

Io ho sempre "sofferto" in modo particolare di mal di denti...li ho parecchio sensibili nonostante sin da piccola bevo molto latte.
Mi è capitato spesso di sognare la caduta dei miei denti...oppure di sognare che si sgretolassero...e fatalità ogni volta che faccio questo tipo di sogno dopo un periodo non molto lungo di tempo muore qualcuno della mia famiglia o qualcuno di molto vicino a me...quando ho iniziato a prestare attenzione a questa casualità ne ho avuto la certezza..è solo una sensibilità...ma è capitato...ed ora sono certa del significato di questo sogno...come si suol dire.."caduta di denti..morte di parenti.." c'era o no un motivo per cui esiste questo detto?

Scritta da: Daniele il 16/06/2009

Secondo me Tamara tt ciò ke vivi o hai vissuto è frutto della tua mente e non c'è nnt di reale, semplicemente è la convinzione dell'esistenza di questi fenomeni che ti fa immaginare cose che non esistono. Per il problema del freddo credo che seriamente hai qual cosa che non va a livello fisico, per i campi di concentramento in molti hanno sensazioni di tristezza e dolore una volta lì, quindi Wake up TAMARA vivi serena e tranquilla e gioca poco cn la fantasia.

Scritta da: tamara il 16/06/2009

CERTE COSE CARO DANIELE NONSI POSSONO FARCAPIRE SCRIVENDO..
INNNZITUTTO NON HO NESSUN PROBLEMA A LIVELLO FISICO TE LO POSSO GARANIRE.
IO PER PRIMA SCETTICA NON VOLEVO CREDERCI E MI RIGIRAVO NEL LETTO CERCANDO DI NN AVERE PIù QUELLA SENSAZIONE. MA TANTO SMETTEVA E TORNAVA SENZA ALCUN APPARENTE SENSO.MI SEMBRI IL CLASSICO TIPO CHE HA PAURA DI APRIRE GLI OCCHI DI FRONTE AD UNA COSA NORMALSSIMA QUALE L'ALDILà.
WAKE UP TU DANIELE!!IL MONDO NN è SOLO CIò CHE VEDI E CIò CHE TI FANNO CREDERE!!!C'è UNA MANIPOLAZIONE ASSURDA DI INFORMAZIONI IN GIRO.
IO POSSO DIRTI CHE LE COSE CHE SENTO SONO VERISSIME E NN AVREI MOTIVO DI RACCOTARTELO ATRIMENTI.
E POSSO ANCHE DIRTI CHE LA CONVINZIONE NON C'ENTRA UN BEL NIENTE PERCHè DA PICCOLA NON AVEVO NIENTE A CHE FARE CON TUTTO QUESTO, ANZI TI DIRò D PIù .. AVEVO UNA PAURA MATTA DI QST COSE. SOLO DOPO HO IMPARATO A CONVIVERCI, PERCHè A FURIA DI SENTIRLI..
E CMQ IO VIVO SERENA LO STESSO, ANZI ADESSO LO SONO DI PIù PERCHè NON Dò PIù RETTA A QUELLI COME TE CHE SON COSI OTTUSI CHE NN VOGLIONO GUARDARE LA REALTà DEI FATTI...PERCHè SONO FATTI E NN SI TRATTA DI FANTASIA.. NN MI IMAGINO PROPRIO UNBEL NIENTE, A VOLTE NONVORREI NEANCHE SENTIRLO ...SPERO D ESSERE STATA CHIARA.

Scritta da: cati il 19/06/2009

io ti credo.... e non credo di essere pazzo nemmeno io.
Non sono mai stata una credente ma ne ho avuto una prova e ora sto più attento a certi segni..

Scritta da: Lara il 17/07/2009

Posso solo dirti ke nn sei la sola,
avrei anke io un sacco di cose da dirti ma forse non basterebbe nemmeno una giornata per raccontartele,
mi fa piacere sentire ke nn sono la sola ad avvertire queste cose!
ciao!

Scritta da: tamara il 25/07/2009

ciao Lara!
mi farebbe piacere parlare con te della tua esperienza, sempre se vuoi parlarmene qui o anche in privato io ti ascolto..

Scritta da: Yrol il 29/07/2009

Ciao, ho letto il tuo articolo.... ultimamente mi capita di vedere, percepire delle presenze .... come posso fare per capire il perchè e cosa vogliono, ma soprattutto come faccio ad imparare a comunicare con loro senza che mi prosciughino di tutta la mia energia ?

Scritta da: Moto il 06/09/2009

Io ti credo, assolutamente. Anche perchè credo di aver vissuto esperienze non dico simili, ma quasi, che vanno dalle semplici sensazione al "vedere" o "sentire" qualcosa. Il più delle volte mi hanno shoccata al punto da mozzarmi il respito e farmi sudare freddo, o da farmi addirittura piangere. La maggior parte mi sono successe in casa, e tuttora mi sento inquieta la sera (o peggio, la notte, dato che difficoltà a dormire), in particolare se sono a casa da sola. Soprattutto le sensazioni di freddo che hai descritto, non mi sono nuove... negli ultimi anni hanno avuto un picco in cui le percepivo maggiormente, quest'anno ho l'impressione che la cosa si sia calmata un pò. Tempo fa ne parlavo con due amici, che si interessavano della cosa... quando ho provato ad accennare qualcosa a mia madre lei mi ha risposto che era solo la mia immaginazione, e io sinceramente non so più cosa pensare, sta di fatto che continuo a credere a ciò che mi succede. Comunque mi piacerebbe parlarne con te, davvero.

Scritta da: vichy il 30/10/2009

ciao a tutti! neanche un mese fa mi è capitata una cosa che io stessa stento a credere anche se vi garantisco che sono certa di quello che sto per raccontare....ero a letto coricata cercando di prendere sonno quando a un certo punto avverto una sensazione di gelo che dai piedi mi sale fino alle spalle e una sensazione di immobilità...dietro di me ho sentito chiaramente qualcuno sdraiarsi accanto tanto è vero che il materasso in quel punto preciso è "sprofondato" come se ci fosse davvero una presenza......PANICO!!!!!! avrei voluto girarmi per vedere ma non riuscivo a muovermi!!!!!! dopodichè ho avvertito un respiro vicino al mio collo.........e finalmente dico finalmente sono riuscita a muovermi perchè non vi dico lo "spavento" che mi sono presa....ho acceso la luce della camera per accertarmi che non vi fosse nessuno e in effetti era tutto a posto...!!!!!! non so cosa fosse e la spiegazione di questa presenza so solo che posso dire con assoluta certezza di aver vissuto questa esperienza e di essere stata assolutamente lucida e sveglia!!!!!!!!!!!!

Scritta da: tamara il 09/11/2009

chiunque volesse parlarmi in privato delle loro storie sarei ben lieta di scambiare opinioni a riguardo!
ciao a tutti

Scritta da: Luna il 08/02/2010

....semplicemente non siamo soli, io ci credo....

Scritta da: grazia il 26/02/2010

io credo
a volte capita che vedo ombre bianche
a volte ombre nere
a volte sento una presenza ne percepisco anche il profumo
ma la cosa più bella è che ho sentito una voce dentro di me, anni fa quando avevo ancora i bambini piccoli, stavo facendo degli accertamenti, sembrava che avessi un tumore al seno, inutile dire che ero disperata sopratutto per i miei bambini, ebbene la terza notte che andai a dormire dopo aver baciato e acarezzato i miei figli che dormivano con un forte nodo alla gola e gli occhi gonfi di lacrime mi coricai nel mio letto, dopo un attimo sentii una voce di donna che mi diceva "stai tranquilla non hai nulla"fu una pace profonda mi sentivo avvolta accocolata da questo calore. Il mattino dopo un'ulteriore esame che mi fecero mi dissero che non avevo nulla. Ci sono stati altri episodi anche nella mia adolescenza, e altri ancora dopo questa voce soave.
Ma la cosa che mi ha fatto decidere di scrivere qua, è che stamane mia figlia mi ha detto per telefono che mio nipote 18 mesi era nel corridoio che giocava e che ripetutamente più volte si voltava e faceva ciao con la manina sorridendo, questo fatto ha inquetato alquanto mia figlia, che ripetutamente ha guardato nella direzione dove il bimbo stava guardando dicendogli che non c'era nessuno
Sono i nostri Angeli

Scritta da: sara il 05/03/2010

ciao e' la prima volta che entro qui ma oggi ho dovuto accendere il comp e cercare info su internet perche' mi succedono cose strane e non ne parlo con nessuno perche mi sembra di essere matta.
vedo muovere le cose vedo passarmi davanti delle ombre ma se poi guardo bene non c'e' nulla e fin qui pensi la stsanchezza lo stress ecc.... ma ieri ho avuto la netta sensazione di essere osservata alche' mi giro e c'era una persona sulla porta che mi guardava mi e' preso un colpo ! mi rigiro per vedere bene e non c'era piu' nessuno . faccio il giro della casa ed era vuota , la cosa strana che io sono una persona estremamente paurosa ma in queste occasioni ho avuto il coraggio di andare a guardare bene se c'era qualcuno in casa perche' l' avevo vista troppo bene .

Scritta da: trilli il 01/04/2010

ciao,
io ci credo,e sento, ora finalmente, dopo anni, ho trovato una persona seia che mi capisce e con a quale posso parlare.
la mie espeienza è simile alla tua, in casa succedevano cose strane, luci che non si accendevano quando restavo sola verso gli 8-9 anni, la sensazione angosciante di avere il buio alle spalle come se mi trascinasse verso di sè, fino al momento, dopo quasi 20nt anni in cui il mio ex dopo 1 pisolo in camera mia mi ha detto di aver visto un uomo con un cappello...abbiamo fatto benedire l appartameno..
3 anni fa è mancato mio padre e mia madre si ritrovava spostati i mestoli..anche in 1 altra stanza..non ono allucinazioni!!
quello che mi turba di più è il gelo che mi avvolge di notte, 1 brivido che mi paralizza, l' altra notte è stato netto, come se mi si fosse appoggiato qualcosa sul petto, il freddo mi ha avvolto, e ho avuto delle"convulsioni", ho apeerto gli occhi e anche se c era la tv accesa era tutto nero, poi ho pensato che preseto se ne sarebbe andato e x il resto della notte ho avuto le mmbra intorpidite,è risuccesso dopo pochi giorni e questa volta ho pregato, così è durato meno.
non so se è davvero tutto vero o se c'è parte di suggestione, ma non mi sento sola.Ora con questa persona andrò da chi se ne intende e vedrò, ma resta il fatto che continuo a combattere tentando di mantenermi scettica...a presto e grazie

Scritta da: tamara il 25/04/2010

salve a tutti ^^
mi fa piacere sentire di non essere sola... comunque voelvo rassicurare il clima di paura che ho percepito fra le vostre risposte.... per quanto riguarda la mia esperienza posso dire che non è facile capire cosa volgiano comunicarci.. però di metodi ce ne sono tanti per capire, l'importante è non finire in cialtroni che vogliono rubarvi solo i soldi, dunque in gamba! se sono presenze amiche non tendono a ferirvi o farvi del male.. dunque tranquilli ^^
se poi la cosa dovesse in qualche modo degenerare e la loro presenza potesse darvi in qualche modo fastidio, provate a tenere un rosario vicino al letto e pregate e pregate tanto... anche benedire la casa è utile per allontanare presenze malefiche... funziona sempre... un abbraccio a tutti e ricordo di scrivermi in privato per chiunque voglia parlare di esperienze personali.. un abbraccio

Scritta da: Mantide il 05/05/2010

Ciao Tamara..anche io quest'anno sono stata testimone per la prima volta di un fatto strano che vorrei raccontare.
Ho avuto un lutto da appena due mesi e circa un mese dopo la morte di mio suocero al quale ero particolarmente legata,mi trovavo nella sua casa in compagnia di mia cognata,quando improvvisamente abbiamo chiaramente sentito nella stanza dove ci trovavamo solo noi due,un sospiro improvviso molto intenso che poi è sfumato con un lamento.Sono riuscita a riconoscere che il timbro di voce era maschile.
Ora io non so cosa devo pensare so solo che tutte e due siamo rimaste paralizzate e non abbiamo parlato per qualche secondo,ci siamo solo guardate e poi abbiamo detto:"l'hai sentito anche tu?".Ho riconosciuto quel freddo particolare che mi ha invaso le spalle e le braccia,per poi scendere alle gambe.
Cosa poteva essere?
Un bacio

Scritta da: Maria il 08/05/2010

Ciao a tutti, da un pò di tempo vivo un'esperienza del tutto simile a quella descritta da vichy ( del 30/10/2009), tranne che per il freddo.
Mentre sto per prendere sonno sento qualcuno che si stende accanto a me, ne sento il respiro, sento il materasso che sprofonda, ed io rimango lucididissima ma non riesco ad aprire gli occhi, nonostante i miei sforzi.
Quando finalmente ci riesco , mi giro di scatto e..non c'è nessuno.
Da quando è successo la prima volta , qualche anno fa , evito di dormire da sola;
quando mio marito è fuori casa per lavoro, faccio dormire con me uno dei miei figli.Due notti fa mio marito è partito alle tre e trenta, mentre riprendevo sonno ho sentito che stava succedendo di nuovo ed ho pensato "Eccolo, è ritornato", con grande sforzo ho aperto gli occhi ed ho acceso la luce sul comodino.
Questa cosa mi è successa una decina di volte ed io non ne ho mai parlato con nessuno.Mi ha fatto piacere constatare , cercando in rete, che non sono la sola.
Comunque questa cosa mi terrorizza.
C'è un modo per trasformarla in un'esperienza positiva?
Ciao



Scritta da: RAFFAELE il 25/05/2010

a me è molta diversa la cosa,sn un ragazzo di 12 anni ed è da settimane che sento strane presenza in casa,passi ,rumori ,poi sento cm se qualcosa mi toccasse e sento delle voci molto spaventose . Mia madre ci crede xk è successo : ha visto un ombra molto spaventosa e la rivista il giorno dp xò voleva fare qualcosa di brutto a mia sorella che stava nella culla e piangeva ,l'ombra urlava!!!!!!!!!!!!!!!! Non so più cosa fare ,sn molto spaventato !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Scritta da: Miky il 02/06/2010

Ciao Tamara,anch'io ho una piccola esperienza da raccontare:sento di notte un respiro,non è affannoso,è un respiro calmo.Non è il mio respiro perchè ho provato a trattenerne il mio ma lo avverto lo stesso!Quando lo sento,non ho paura.Mi basta pregare e poi non lo sento più.

Scritta da: vincenza il 21/07/2010

vorrei sapere perche' ci sono delle presenze che ti vogliono tenere per se ed addirittura che ci sia la possibilita' di fare tipo un matrimonio virtuale?!
per quale motivo arrivano al tal punto di rivolgersi cosi?ho un bisogno eccessivo di saperlo!!!!!!grazie
qualc'uno e' in grado di potermelo dire?

Scritta da: Francesco il 01/09/2010

Salve ragazzi,

mi fa piacere constatare che non sono solo...anche a me proprio come voi capita di vedere ombre nere oppure bianche anche se alcune volte le manifestazioni sono state anche più limpide!!!
In tutti questi anni ormai sono arrivato a farmene una ragione, inutile negare, queste presenze esistono, ci circondano, vivono semplicemente su un altro piano del reale difficilmente percettibile per la maggior parte della gente e percettibile in minima parte da pochi...alcuni li chiamano angeli, altri anime dei defunti, altri ancora presenze...non so di preciso cosa siano, ma sta di fatto che col tempo sono riuscito a distinguere le ombre nere dalle bianche...infatti, sebbene sembri piuttosto banale (ma è così!!!) , le ombre nere non penso che siano del tutto benefiche per noi, al contrario quelle bianche si rivelano spesso risolutrici ed in contrasto delle ombre bianche in alcune situazioni strettamente personali! Nel comportamento della mia vita sono riuscito a capire che più qualcuno prega con frequenza (sono Cristiano Cattolico quindi parlo del mio caso strettamente personale ma poi ognuno può avvalersi della sua religione!) più queste ombre nere si manifestano come azione di disturbo prima di andare a dormire oppure in casa...il disturbo può essere così grande che a volte ci si sente immobilizzati, bloccati nel letto...è successo anche a me...ma qui possono entrare in gioco le ombre bianche che alcune volte sono così risplendenti che possono assumere color Luce (tutto questo in piena notte!!!) queste secondo me hanno una funzione protettrice...sono attorno a noi e limitano l'influenza delle ombre nere sebbene (se ho ben capito!) non le possano contrastare completamente; al contrario le ombre "luce" mi è sembrato proprio di si, quasi ci fosse una gerarchia in questi fenomeni!
Io quando mi trovo in una situazione difficile in cui si manifestano le ombre nere prego sempre lo Spirito Santo...è la potenza in atto del Signore è il capo delle armate celesti e Dio sa veramente da quante situazioni difficili la notte mi ha aiutato, anche i santi a me cari come San Michele mi aiutano, insomma le preghiere fanno si che il tutto svanisca!!!
Da un po di tempo a questa parte ho smesso di accettare questi segnali, sia ombre nere o bianche, perché mi è parso di capire che come si cerca di accettare la loro presenza, le manifestazioni diventano di maggior portata, il problema è che le prime a presentarsi sono sempre le ombre nere e non mi va di avere problemi nel sonno, insomma se ho ben capito funzioniamo un po come un antenna...se si è disposti a ricevere il segnale, beh il segnale arriva, il problema è che non sempre riceviamo i canali che ci piacciono!!! :)
Per risolvere un po questa situazione del sonno, da un po di tempo a questa parte dormo con una piccola lucina vicino al letto, lo so fa un po da bambini, ma vi assicuro che da allora il fenomeno si è nettamente ridotto...come se la luce avesse un effetto negativo sulla presenza delle ombre nere...vai a sapere perché!!!
Altra cosa di cui volevo parlarvi (poiché a me succede e non so a voi), sono dei piccoli flashback che succedono proprio nel momento in cui sto per prendere sonno...infatti in questo lasso di tempo di una ventina di secondi mi capita di vedere scene, visi, persone che io non conosco minimamente...un po come se stessi guardando un film alla televisione e potessi vedere queste situazioni...allo stesso tempo questi flash si accompagnano di discorsi...a volte parlano tra di loro delle cose più disparate a volte si rivolgono verso di me quasi a cercarmi, anche se, dato che sto per addormentarmi, non ne ricordo mai il senso tranne in due casi...uno quando un tizio mi minaccio se io continuavo a pregare e l'altra una voce femminile che mi fece una battuta così simpatica sulla Bachata (io adoro ballare bachata e salsa!) che mi risvegliai scompisciandomi dalle risate...

Beh, detto questo mi ha fatto piacere raccontarvi tutto questo perché mi conforta sapere che non sono solo e che qualche cosa in noi ci permette di avere accesso ad un mondo che forse chissà, incontreremo più tardi...

A presto
Francesco

Scritta da: Lilli il 18/10/2010

Salve,
io ho sempre creduto nelle presenze e degli Angeli,infatti x un periodo della mia vita ho avuto la senzazione di averne qualcuno al mio fianco.
Poi,forse crescendo,questa presenza non l'ho sentita + come prima,finchè non sono successi 2 episodi alquanto strani. L'anno scorso e la scorsa domenica è successa la stessa cosa,ossia la mia gatta, senza alcun motivo ,ha cominciato a soffiare e a miagolare con un certo spaventoguardando alla mia destra,come se ci fosse qualcuno,tanto da drizzarsi il pelo e scappare impaurita.Cosa avrà visto accanto a me? è la seconda volta che succede nell'arco di un anno.

Scritta da: rita il 24/10/2010

ciao, credo agli angeli e alle presenze dei nostri cari trapassati, da quando è mancato mio marito me ne son successe tante e non ho mai avuto paura ma alcuni giorni fa mentre aprivo il portone di casa mi son vista avvolgere da una presenza con un mantello nero,era più alta di me e mentre inserivo le chiavi ho visto due mani che mi abbracciavano e una testa incappucciata di nero sulla mia,mi son girata e ho visto per un attimo questa presenza che spariva.ho pensato alla morte.. e entrando in casa son scoppiata in lacrime. mi sapete spiegare? grazie mille

Scritta da: CINZIA il 20/11/2010

Ciao a tutti, mi fa piacere aver trovato questa pagina su internet.
Da circa un anno o poco meno mi capita sovente di vedere delle specie di ombre di color nere e a volte di colore bianche, ma sono attimi il tempo di voltarmi e loro svaniscono. Sovente mi giro perchè sembra che qualcuno mi sia di fianco o dietro. Vorrei approffondire meglio la cosa, ma ho paura ha parlarne perchè temo mi diano della pazza. Voi sapete consigliarmi qulche libro?grazie

Scritta da: Aikanaro il 09/01/2011

Ciao a tutti, io ho da poco compiuto 37 e da una vita convivo con questo tipo di esperienze, sensazioni di freddo intenso, lo sento nascere dentro di me per poi esplodere verso l'esterno, ci sono state volte in cui appena messomi a letto e spenta la luce mi sono sentito sprofondare nel letto, ho provato ad urlare ma nulla, non riuscivo a muovermi, non riuscivo ad urlare, mi sentivo sprofondare e poi é accaduto, una sola volta, ero li che mi fissavo dall'alto del soffitto, mi osservavo dormire e non appena ho realizzato la situazione sono come precipitato svegliandomi di soprassalto, come se stessi cadendo nel vuoto...
Non ne ho parlato mai con nessuno perché so gia che verrei scambiato per pazzo, anche in questo momento mentre scrivo, avverto un brivido intensissimo che quasi mi toglie le forze, mi lacrimano gli occhi e non capisco che cosa mi succede...
qualcuno può aiutarmi?

ciao

Aikanaro

Scritta da: Chiara il 24/01/2011

Ciao a tutti, mi chiamo Chiara. Bhe che dire, ho letto con interesse tutto quello che avete scritto, devo dire che poi alla fine le vostre esperienze combaciano molto con le mie.Io però sono molto preoccupata in questi giorni , anzi direi terrorizzata.Quindi perdonate eventuali errori nella scrittura..ma sono un po' agitata:-( Ho sempre avvertito ondate come di freddo intenso improvvise, come scrivete voi stessi, sensazione coem di sentirmi toccata accarezzata, ma le associavo a qualcosa di coem dire..gradevole..sentivo come amore in quelle carezze.Due sere fa, guardavo la tele con la lucina accesa ho sentito coem una persona respirare nel letto accanto al mio, sembrava il respiro forte di una persona che dorme, era così reale.Non vi dico la paura ero paralizzata!! ho provato a levare il volume alla tele ..e trattenere il respiro per capire meglio, ma niente non smetteva.Ero sicura di aver accanto qualcuno.Da qualche giorno non riesco + a dormire, sono angosciata, poi mi sento toccare sempre di + la notte, come se non volesse farmi dormire.La mia paura è che + passa tempo, + succedono cose strane, non so + che fare.Mia nonna ha convissuto tutta la vita con questi fenomeni, credo sia una cosa di famiglia, boh..forse la chioamerò.Aiutatemi se potete:-(

Scritta da: rosi il 05/02/2011

cara tamara, ho provato conforto nel trovare la tua lettera, poichè cercavo disperatamente qualcuno che mi desse una risposta o una spiegazione su quanto mi è successo tre giorni fa , cioè anche a me è capitato di svegliarmi nella notte verso le 3 di avere una strana sensazione di sgomento senza un perchè e di sentire attraverso il mio polso sinistro un qualcosa o meglio qualcuno che entrava dentro di me e subito dopo ho iniziato a sentire un respiro sul mio cuscino, qualcuno che era vicino a me e un tic tac di orologio che mi gelava e paralizzava. Lentamente alzavo la testa per sentire se era il respiro di mio marito che in qualche modo si trasmetteva sul mio cuscino ma non era il suo, sono rimasta immobile non riuscivo a capire, passati alcuni minuti ho avuto nuovamente la sensazione di uno spirito,un qualcuno che era entrato nuovamente in me. Sono sconvolta !!!!!!!!! chi mi può dare uno risposta? hai contattato qualcuno che può darci delle spiegazioni? che vuol dire?

Scritta da: jenny il 04/03/2011

ciao a tutti.nn posso comentare niente su tutto cio,perche anchio sono molto spaventata,io sento le voci vedo le persone che sono morte da due o tre giorni..sognio il diavolo che sta in fondo al mio letto che mi guarda,e quando mi sveglio sono tutta sudata e impaurita e nn riesco a respirare e mi sallta tutto il corpo per mezz ora,,poi sento i profumi sul mio letto ,,,,e poi quando chiudo la porta qualcuno spingge per entrare.. e poi quando guidavo una volta sentivo due ginokia che mi tochavano sulla schiena,quando gli ho detto basto urlando a smeso,poi a iniziato di nuovo,la sera stesa ho saputo che era morta da tre giorni una mia colega che saliva in macchina con me ,,perche quando saliva dietro lei mi diceva sempre ti facio male con le gambe,perche era alta 1m e 80...e tante altre cose...nn so cosa fare,,e spaventoso tutto cio...buona giornata a tutti.....

Scritta da: giacomo il 06/03/2011

Ciao alla risposta, su tanti che avvertono un freddo che prende tutta la persona,vi dico che capita anche a me,e quando accade sento che ce una presenza che non riesco a vedere, ma sento e percepisco con questo appunto freddo che mi prende ,un brivido sono sicuro che già il fatto di sentire queste cose avrò modo spero di avere una forma di contatto chi mi sà dare una risposta?

Scritta da: giacomo il 06/03/2011

Volevo raccontarvi, una cosa accaduta anni fà nel mio ufficio di sera.
Un giorno un mio cliente portò in aziendauno specchio di color bipanco simile ad una spazzola da capelli da donna, in cui all"interno cera un sistema che quando veniva scosso,emetteva una risata macraba dispettosa,diciamo un giocattolo che non e stato e vi spiego il perchè,infatti dopo qualche giorno mi venne la stupida idea di fare uno scherzo al mio dipendente,la dinamica doveva essere quella di poggiare sulla scrivania del mio ufficio lo specchio e io nascosto sotto la scrivania,appena arrivava il mio dispendente chimato con una scusa ,dando un colpo da sotto al buio doveva far uscire la risata allo specchio, ma la cosa da brivido e stata che mentre aspettavo il mio dipendente lo specchio rise da solo senza che io lo avessi toccato in nessuno modo, velo giuro nessuno mi crede mi spaventai da morire e mi sono sconvolto e poi lo specchio lo distrutto in mille pezzi qualcuno sa darmi una spiegazione ? ciao

Scritta da: stella il 30/03/2011

Qualce anno fa un'ombra nera si è allungata sul mio letto e mi ha sussurrato con voce terribile "ti strapperò l'anima, ti distruggerò" E' stato il periodo in cui una donna ha circuito mio padre facendosi intestare tutti i suoi beni, da allora ogni cosa mi è andata storta, ora sono al livello di pensare al suicidio.Cosa era quell'ombra ? e' possibile che qualcuno (che frequenta assiduamente la chiesa) ti possa mandare qualche cosa ? Aiutatemi perchè non so più cosa pensare.
P.s Io vedo gli spiriti da quando avevo 18 anni. Ho un dono che riesco a far passare il dolore alle persone che soffrono.

Scritta da: Majuro il 30/03/2011

Nella religione cristiana viene detto che le anime più buone sono quelle più perseguitate dal demonio, proprio perché sono le più forti e potenti (e di conseguenza più pericolose per lui).
Cercare rifugio nel suicidio è la cosa più sbagliata che ci sia, faresti soltanto il suo gioco.
Sempre secondo la religione cristiana solo cristo può sconfiggere il demonio, quindi solo il bene può vincere sul male. Ma se tu, come affermi, vedi le anime dei defunti, sicuramente certe dottrine le conoscerai molto meglio di chiunque altro.

Scritta da: stella il 31/03/2011

Ringrazio Majuro per la risposta. Io conoscevo molto bene il mondo dello spiritismo,vedevo l'aura delle persone, come ho già detto riesco a far passare il dolore (non la malattia) alle persone sofferenti, l'ho fatto anche a chi aveva i dolori dovuti al tumore, ed il dolore che avevano lo passavano a me, naturalmente senza chiedere soldi in cambio non è la mia professione ed è giusto aiutare chi soffre, ma da qualche anno non lo faccio più. Da qualche anno mi sono allontanata da tutto questo, mi sento come chi non ha più niente da dare.
Venerdì scorso ho preso la decisione di andare ad una Messa di un esorcista,
e nessuno mi crede ma le cose sono precipitate, mi è morto il cagnolino che era come un figlio, al lavoro problemi inspiegabili, e un continuo mal di testa.

Scritta da: giuseppe il 25/04/2011

come faccio a parlare con queste presenze risp presto x favore

Scritta da: Elior il 28/05/2011

io e da l'eta di 6 anni vedo sento parlo con presenze, ho avuto l'onore di aiutare alcune persone da malattie ovviamente senza chiedere nessun soldo. ho solo 22 anni e vorrei sapere un po di cose ho tante domande da fare. io sono di roma e vi chiedo se qualkuno di voi conosce posti o persone a cui andare a parlare di queste cose senza che mi prendano per pazzo, o magari anche voi vi lascio la mia email e vi ringrazio in anticipo per qualunque informazione l'email e eliorgoxhaj@yahoo.it

Scritta da: Laura il 07/06/2011

Ciao a tutti,

ho trovato per caso questo sito e non mi sono sentita più sola, leggendo tutti i vostri commenti. Proprio stanotte mi sono ritrovata dopo un po' di tempo a percepire qualcosa, che noi non possiamo descrivere completamente, perchè nonostante tutti i nostri sforzi di descrizione penso che finchè non si provi sulla pelle non si possa comprendere questi fatti misteriosi. Stanotte mentre dormivo ho sentito di fianco a me una presenza, di una donna indescrivibile. Mi teneva per mano e la sentivo come una mano vera che stringe la mia e mi accarezzava i capelli. Io ero impaurita (ho smp paura di fronte a queste cose e non so come reagire). Cercando di aprire gli occhi purtroppo, ho visto solo la sua mano e non sembrava di una giovane donna..ero quasi immobilizzata e dalla paura volevo solo liberarmi, evidentemente non voleva farmi nulla. Poi sempre stanotte ho visto un'altra presenza sempre nel dormiveglia...un ragazzo vestito normalmente (casual) con sembianze di uno spirito, che voleva dirmi qualcosa, ma purtroppo non ho capito molto le sue parole...
Io vi dico che credo agli angeli, agli spiriti e a quello che i nostri occhi non possono sempre vedere..ultimamente li prego di più, perchè ho fatto in passato anche dei sogni coscienti in cui un parente morto mi dimostrava che qualcosa esiste aldilà...a volte è difficile credere a queste cose e anche per me che cmq sia ci credo... non le racconto a nessuno, perchè so che altri non potrebbero capire quello che provo...

Scritta da: dony il 01/07/2011

ciao.vorrei raccontare un fatto che mi é successo stanotte:premetto che vivo da sola da tanto e che ho 2 gatti e un cane con me.praticamente stavo dormendo profondamente e ad un tratto mi sveglia una voce femminile che non ha proprio parlato bensì ha espresso un paio di esclamazioni tipo la-la,niente di significativo ma ho faticato a riprendere sonno e ho tenuto la luce accesa.ho guardato il cane ma dormiva tranquillamente sul pavimento della camera.ne ho parlato con un paio di persone che sostengono stessi sognando ma io sono sicura che non é così....mi accorgo quando mi sveglio per un sogno che mi infastidisce e in quel momento non stavo sognando.la sensazione era proprio di essere stata svegliata da qualcosa...qualcuno mi sa spiegare cosa può voler dire?grazie

Scritta da: Vi il 19/07/2011

Ciao a tutti, provo un po' di imbarazzo, ma voglio metterlo a tacere.
Ho quasi 23 anni, e da molto tempo mi sento catapultata in un mondo metafisico inspiegabile per i razionali. A parte capacità energetiche particolari e altri studi che ho affrontato, vorrei inquadrare chiaramente le mie sensazioni, per questo mi sn ritrovata in questo sito. Intanto.. a differenza della maggiorparte qui, io non percepisco il freddo, mi arrivano vampate di calore in punti del corpo.. come se qualcuno mi stesse afferrando il braccio; inoltre soprattutto la sera mi capita di sentire delle voci, non riesco a decifrare bene le parole, ma riconosco i timbri, per esempio a volte è un grido di donna, che nel dormiveglia mi fa spalancare gli occhi con sussulti, a volte voci di uomini. Spesso, mi ritrovo in determinati punti della casa, dove le lampadine si spengono e riaccendono misteriosamente, o addirittura ho un fastidio intenso a restare cn le spalle voltate perkè sento che dietro di me ci sia qualcuno, qualcosa che mi stia osservando. Capita anche in giro, che sento di essere sfiorata da persone che mi passano accanto, e poi magari non c'è proprio nessuno nel raggio di 5-6 metri. Oppure se mi ritrovo in un luogo dove sia morto qualcuno, le mie pulsazioni aumentano, mettendomi in uno stato di confusione, estraniazione, come se si volessero mettere in contatto, ( cosa scomoda davanti agli altri). Non ho paura se le persone mi prendono per pazza, perkè mi è capitato spesso di raccontare questi avvenimenti ai miei amici o estranei, e forse la mia enfasi veritiera invece di stupirli li convince che tutto questo sia assurdo ma vero. La notte quando tutti i rumori dormono, è normale che certi avvenimenti si sentano accentuati, anche paranormali. Non nascondo il mio enorme timore, affiancato da continue preghiere. In questi "mondi paralleli" esiste il bene e il male, non è una questione di coraggio addentrarsi, ma chi lo fa deve essere prudente, poichè vi faccio un esempio, un uomo nel mare, non si trova nel suo elemento, è ovvio che un pesce saprà muoversi meglio, e se ci si trova da soli di fronte ad uno squalo? non esistono solo innoqui pesci rossi... Vi consiglio di pregare molto, e affidarvi a Dio, perchè solo cn lui sarete al sicuro. Da sempre cerco persone con cui confrontarmi, maestri guida, o grandi esperti ( tranne che per stregoneria o situazioni appartenenti al male). Vorrei approfondire il discorso infatti ho lasciato la mia email..un saluto.
Vi

Scritta da: arianna il 19/07/2011

sono una mamma che sta cercando di capire se sua figlia sente vermente le presenze e non sa come venirne a capo. qualcuno mi puo dare un consiglio?

Scritta da: Majuro il 20/07/2011

Ciao Arianna,
prova a fornire più informazioni e cercheremo di darti un nostro parere :).

Scritta da: arianna il 24/07/2011

mia figlia sin da piccola ha sempre detto che, quando era da sola, sentiva qualcuno che la stava guardando ma non c'era nessuno. poi un pomeriggio quando era andata a letto ha detto di aver visto un qualcosa come una nuvola, ma nera che le è venuta addosso; e più recentemente mantre stava sul computer in camera sua, ha sentito il respiro di una persona che sembrava come un ferro da stiro e dopo più tardi, improvvisamente è caduto il suo burrocacao dal comodino.
cosa ne pensate?

Scritta da: MAURO il 11/08/2011

Scusami Tamara,
Ma non si riesce ad accedere in nessuna maniera alla vostra posta elettronica, ne inserendo AT oppure invertendo le stesse lettere in @ ci dai ragguagli in merito - grazie

Scritta da: Florinda Teresa il 16/08/2011

Mi rivolgo a tutti voi che avete avuto o che avete ancora esperienze di presenze malefiche: per favore, affrettatevi ad andare da un prete esorcista (uno vero), e non andate MAI dai maghi che, se non sono ciarlatani, il più delle volte sono satanisti più o meno nascosti, che non fanno altro che attirare il male ancora di più. All'inizio magari sembra che il problema sia risolto, ma è solo una tattica del maligno. In realtà il problema peggiorerà sempre di più, in modi strani e imprevedibili. Soltanto una conversione a Dio, un vero cammino di fede e la preghiera possono salvare!!! Soltanto nostro Signore Gesù Cristo può aiutarci!!!!

Scritta da: Florinda Teresa il 16/08/2011

Ancora una cosa importante: anche i fenomeni apparentemente più innocui (come le cose che cadono o spariscono temporaneamente) sono in realtà malefici, e necessitano in ogni caso del parere di un esorcista. Nessuna anima beata si mette a disturbare le persone facendole terrorizzare!

Scritta da: Giada il 21/08/2011

io ho avuto fin da piccola( precisamente da quando sono uscita dal coma)questo dono ke avete voi,li ho visti,li ho sentiti,sognati dall'età di 5 anni e in questo momento mentre scrivo sò ke sn vicino a me....ormai ci convivo....dobbiamo aiutarli facendo tutti i giorni l'eterno riposo 3 volte,queste preghiere sono efficaci ma le più efficaci sono (TI adoro o croce santa)50 volte, si fà il venerdi e libera 5 anime dal purgatorio....aiutamoli .....

Scritta da: manuela il 22/08/2011

ciao a tutti sono manuela e ho 25 anni di cose da raccontare ne ho un infinita' tutto è incominciato a 6/7 anni e nei ultimi anni è peggiorato sempre di piu' nel dormiveglia mi capitano cose strane li sogno li vedo certi mi parlano altri no vorrei stabilire un contatto anche se la paura è tanta ma non riesco sono tanti e sempre diversi li sento vicino anche da sveglia e sono ovunque vado ormai non so piu' cosa fare certe volte mi spaventano tanto.

Scritta da: simo il 26/08/2011

salve , a tutti e gia' un po' di tempo che mi accadono fatti strani e inspiegabili !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! la cosa che mi ha terrorizzato di piu' e che so' che non posso raccontarla a nessuno altrimenti mi prendono per matta , e successo ieri al rientro a casa all'ora di pranzo. Mentre andavo a togliermi le scarpe ho notato e raccolto una ciocca nera di capelli a terra che sembrava volesse formare l'iniziale del mio nome e cioe' una S (io mi chiamo Simona) , molto spaventata cerco di non pensare piu' e butto la ciocca nel gabinetto.Stanotte mentre dormivo qualcuno con una ciocca di capelli mi solleticava la pianta del piede destro , svegliandomi terrorizzata mi gratto il piede e subito dopo qualcuno mi tira la camicia da notte che mi ero tolta prima di addormentarmi e che era a terra ai piedi del letto sulle cosce.... La paura mi ha impedito sia di alzarmi sia di chiedere aiuto a mio marito che dormiva di fianco a me e che non ha sentito assolutamente niente , se qualcuno puo' aiutarmi a capire cosa succede vi ringrazio anticipatamente , perche' ho molta paura e ho sentito parlare di magia nera , grazie

Scritta da: marco 21 il 30/08/2011

ciao a tutti.. è da tre giorni che mi succedono cose strane... domenica notte mi son sentito tirare un pugno in faccia sul lato destro della mascella mentre ero a letto..il punto che io ero sveglio e mi ricordo benissimo di non aver sentito altri colpi ne rumori.. nel ricevere questa botta son scattato dal letto e ho dato un pugno nella stessa direzione da dov'era arrivato.. o x lo meno da dove ho capito arrivasse.. mia sorella era sveglia e ha visto tutta la scena...la notte dopo sudavo in continuazione e avevo caldo e tutto d'un tratto mi son sentito gelare..e cosa strana anche il letto era bagnato ma fredd... tutto questo da sveglio mentre guardavo la tv.. questa notte invece mi son sentito tirare dai piedi verso il fondo del letto rimanendo con metà polpacci fuori dal letto.. e anche in questo caso ero vigile ma con la stanza completamente al buio.. non ho paura di questi avvenimenti.. o x lo meno x ora non ne ho.. però mi piacerebbe capire il xkè di tutto questo.. o se qualkuno come me l'abbia gia provato sulla sua pelle..

Scritta da: Paolo il 04/09/2011

Mi occupo da circa 30 anni di fenomeni ed attività paranormali. Sino al 20 luglio scorso non ho mai (ne io ne l mia famiglia) vissuto esperienze dirette, eccettuata la percezione di un calo termico a livello ambientale e sulla persona , durato comunque sempre pochi istanti comunque non riconducibile a patologie o fattori ambientali esterni. Il 20 luglio durante il sonno di mia moglie, ha vuto la netta percezione di uno schiaffo sui glutei. Queato è avvenuto atermine di un pensiero negativo sulalscomparsa (settimana precedente) di una cara amica, come se la stessa amica non volesse essere compatita o ricordata in ambito negativo o causa di sofferenza in un "vivo" (in questa circostaza io mi trovavo nella camera a fianco ed ho raccolto la testimonianza il mattino seguente al risveglio, risveglio in cui si diceva tranquilla perchè la sua amica che è sempre stata "energica" e "maschile" nei modi in qualche modo si è fatta viva , poichè le manca). Durante il resto della notte nessun fenomeno ulteriore, erano le 3 di notte. Ieri notte 03/09/11 alle 3.14 non riuscendo a prendere sonno a causa di rumori provenienti da un locale sotto casa era nuovamente nel letto e nuovamente (DA SVEGLIA) ha ricordato la sua amica nella bara cosi' come vista lì'ultima volta, pervasa da un senso di tristezza stavolta è stata destata da una pressione (apopoggio) sulla gamba destra (il gatto era con me nell'altra stanza ed in casa non sono presenti altre persone/animali), immediatamente dopo si sente strattonare per il piede sentendosi dunque tirata violentemente verso il fondo del letto. Questa volta l'esperienza è "forte ed insostenibile" e quindi si fionda da me raccontandomi l'accaduto, sconvolta ed in stato di shock. Le porgo un bicchiere d'acqua zuccherata, mi reco in camera e decido per la preparazione di un o-fuda a sigillazione dell'ambiente (che pero' brucio il mattino seguente perchè non è giusto vincolare il "movimento" di un'anima). Passo la restante parte di notte comunque insieme a lei che finalmente prende sonno suggestionata dal fatto che l'entità non puo' accedere all'ambiente, il mattino seguente, con calma, la invito a ricordare la sua amica in termini di felicità era comunque malata ed in vita avrebbe solo sofferto e la invito a "lasciarla andare" altrimenti lei resterà sospesa a dissuaderla dalla tristezza e dal ricordo negativo della sua scomparsa. Questa è la mia testimonianza seppure indiretta e questa è stata la spiegazione che mi sono voluto dare : un percorso di un'anima interrotto da una "missione da compiere" aiutare un' amica a superare l'infelicità per la scomparsa. Chiedo inoltre scusa per essermi dilungato nel racconto ma volevo dare un resoconto fedele della situazione, escludo possa essersi trattato di un fenomeno Obe ed io stesso ho rilevato il consueto calo termico (anche su me) e la comparsa della solita lacrimazione "emotiva", pur essendo considerato per le entità un "viola". Il "problema" non è allo stato attuale risolto, per cui chi avesse vissuto esperienze simili o avesse una "soluzione " collaudata puo' sentirsi libero di contattarmi. Grazie fratello_caino@hotmail.it

Scritta da: kenia il 05/09/2011

Sono una madre impaurita;mio figlio di 5 anni da quasi un anno ormai mi dice di sentire ogni notte delle martellate che provengono dal corridoio dopodiche' vede una presenza che fa capolino con la testa nella stanza lo osserva e dopo un secondo sparisce.Premetto che io dormo insieme a lui e non ho mai visto e sentito niente.All'inizio pensavo fosse la sua fantasia ma adesso la storia va avanti da mesi e non so come venirne fuori.Per il resto Ale è un bambino felice,gioioso e di un intelligenza che supera la norma dei b. della sua eta', pensate che a soli 3 anni sapeva fare i conti e sillabare le parole senza che nessuno lo avesse istruito in tal senso;Ecco questa potrebbe essere un'altra anomalia.Vi prego rispondetemi presto.

Scritta da: Alex il 05/09/2011

Ciao a tutti, ho immensamente bisogno di aiuto. Due giorni fa ero a casa da solo, ed ho sentito una presenza respirare chiaramente alle mie spalle... dapprima un respiro molto debole tanto da pensare fosse il mio, ma appena il tempo di fare attenzione smettendo di respirare l'ha fatto nuovamente e piu' forte. avendo la mente aperta verso quel mondo e non avendone paura dopo un paio di secondi non ci ho fatto piu' caso. Era capitato anche un paio di settimane fa, ero solo in casa ed ho sentito una botta contro la ringhiera metallica delle scale interne (vi si accede da una porta e portano alla soffitta o all'appartamento di sotto) e non potevano essere i miei zii del piano inferiore perchè erano al mare, sono anche andato a controllare non fosse entrato nessuno in casa.
Il vero problema comunque non sono i rumori, ma le sparizioni di soldi. l'altra sera sento il respiro e ieri notte spariscono 170 euro su 350 prelevati da mia madre per ritirare dal meccanico la moto di mio fratello... e scrivendolo noto ora che è praticamente la metà.
In casa siamo in 3, e la storia delle sparizioni va avanti da mesi e mesi... dopo ogni sparizione succede un casino. mia madre che non sa chi è il colpevole e quindi ce l'ha con tutti e due e noi 2 fratelli che ci accusiamo a vicenda, il clima in casa diventa insostenibile, guerra totale. Le altre volte ero sicuro fosse lui non essendo io, ma questa volta non ha senso.
In questa casa ci sono sempre stati episodi legati a presenze, addirittura la ex inquilina del piano di sotto ha combinato casini con l'autoscrittura tanto da far intervenire i "monaci degli esorcismi" che sono qua vicini... ma queste sparizioni stanno demolendo un equilibrio già abbastanza precario.. e poi... le sparizioni non dovrebbero essere solo temporanee????

Scritta da: Chicca il 07/09/2011

Io ho bisogno di essere tranquillizzata su questa cosa perché ho provato a parlarne con qualcuno ma mi hanno presa sempre per pazza e sinceramente mi sento molto confusa ultimamente e spaventata.è parecchio tempo che di notte mentre sono a letto mi capita di aprire gli occhi nel buio per andare in bagno o perché ho fatto un brutto sogno e vedere delle persone(ombre nere) che mi guardano,all inizio le vedevo raramente,ora che ho cambiato casa e che sto attraversando molti cambiamenti importanti nella mia vita( matrimonio,figli ecc.) le vedo molto più frequentemente anche 4 volte a settimana.le persone che vedo sono quasi sempre diverse,solo per una settimana di seguito ho visto sempre lo stesso uomo,la settimana prima del matrimonio e ho creduto fosse il papá defunto di mio marito perché si metteva sempre di fianco a lui mentre dormiva.qualche giorno fa ho visto una persona correre dalla mia camera da letto in un altra stanza e ieri notte due bambini uno a piedi del mio letto e una bambina di fianco a mio marito(premetto che sto aspettando un bambino).il problema è che li vedo perfettamente e riesco a vedere anche i dettagli di come sono vestiti dei capelli e le loro espressioni( loro erano vistiti da scolaretti avranno avuto 6 anni ed erano tristi) ogni volta sveglio mio marito impaurita e finche nn accendo la luce restano li a fissarmi.adesso ho deciso di dormire con una lucina accesa perché è l unico modo per non vederli.qualcuno può dirmi da che dipende? Premetto che credo in Dio ma nn sono una persona religiosa verso la chiesa...mia madre dice che devo pregare!

Scritta da: Simone il 07/09/2011

Prima di cominciare quello che sarà un lungo commento esordisco asserendo che non voglio fare polemica con nessuno, semplicemente sono scettico per quanto concerne il cristianesimo. Storicamente il cristianesimo ha soppiantato moltissimi culti definiti "pagani" bollati con l'accusa di satanismo. In realtà buona parte delle credenze cristiane sono e restano le medesime del paganesimo. Prendete i quattro arcangeli, corrispondenti ai quattro punti cardinali e ai re dei quattro elementi in natura, erano già adorati presso altre religioni, seppure in modo differente. Indi per cui non vogliatemene, ma sono estremamente scettico per quanto concerne la chiesa e specialmente per gli "esorcisti". Ho cugini preti e frati, alcuni appartenenti a questo ordine e tutti mi hanno confermato che non hanno mai riscontrato un vero caso di esorcismo in vita loro. Ma forse questa è solo la versione ufficiale, non mi è dato di saperlo. Quello che invece mi preme raccontarvi è la mia storia. Come nel vostro caso mi sono accadute cose molto strane, ma una in particolare le supera tutte. Avete mai sentito una melodia per la prima volta e pensato che la conoscevate da sempre? A me è capitato con una storia. Avrò avuto sì e no sette o otto anni, eppure quando dormivo vedo un "altro me" più grande che interpretava questa storia. Nella vicenda lui perdeva tutto, compreso la donna che più amava. Era come se avessi già visto quelle scene, tanto è vero che avevo ricordi che non erano miei. Cosa ancora più sorprendente ora ne ho venti di anni e sono identico al me stesso di quei sogni. Ad ogni modo, quella donna cominciò a perseguitarmi. Letteralmente. All'inizio era come sfocata..ma più passavano gli anni più i dettagli diventavano chiari, finchè cominciai a sentirne la presenza. Era un periodo in cui ero assolutamente solo, eppure a volte sentivo i suoi baci sulle mie labbra, le sue mani sulle mie. Avrei dato il mio primo bacio solo più tardi, e vi assicuro che la sensazione era identica. Finchè un giorno in un sogno lucido lei non mi prese la mano e con quel contatto fisico mi trasmise l'estasi. è difficile descrivere quella sensazione, fu come se sentissi fisicamente che qualcuno mi capiva fino in fondo e mi amasse completamente. Così cominciai a interessarmi all'occulto, alle presenze e via dicendo, cercando di capire cosa mi fosse capitato. Ho considerato mille e più ipotesi, comprendendo patologie mentali (e pur avendo studiato psicologia sono consapevole che non c'è una patologia con questi precisi sintomi) , spiegazioni metafisiche e via discorrendo. Il problema è che la gente intorno a me ha cominciato a fare strani sogni su una donna in bianco con il viso coperto dal velo. Una donna che dice alle persone di diffidare da me e dalla "mia signora". Ora, io non so se queste siano presenze, spiriti o dei. Non lo so. Ma personalmente comincio a sentirmi usato e non poco. Estasi, freddo, caldo, apparizioni...ho sentito tutto questo e vorrei metterci una pietra sopra. Sono avvenuti molti altri fatti strani intorno a me, ma non mi sembra il caso di appesantirvi e annoiarvi, voglio solo sapere che non sono fuori di testa. Perchè, tutto sommato, a parte questi eventi, sono totalmente normale. Quindi se qualcuno fra voi ha passato cose di questo genere potrebbe gentilmente farmelo sapere? Ormai lei l'ho dimenticata, amore o non amore, estasi o non estasi, anche perchè potrebbe benissimo essere solo un costrutto della mia mente. Ma come spiegare il fatto della donna bianca che è apparsa ad almeno tre persone a me vicine? Persone che per inciso non si conoscono fra loro e che non hanno mai saputo nulla da me in merito? Premetto che sono estremamente scettico su tutto, persino nei miei stessi confronti, e che mi intendo di occulto abbastanza per capire quando qualcuno tenta di raggirarmi. Spero vogliate prendere la mia storia per vera e darmi la vostra opinione in merito. Saluti da un ragazzo che di sovrannaturale ne ha fin sopra i capelli.

Scritta da: Paolo il 07/09/2011

@ Simone

Cmq mezza tesi , (senza polemizzare), la smontiamo subito in quanto gli arcangeli sono 7 come i nanetti di biancaneve. ( Michael , Gabriael , Rafael , Uriel , Saltiael , Barachiael , Geudiael )
Era molto piu' banale dire che l'ultraterreno, le energie spirituali e tutte le allegre o meno allegre manifestazioni di sicuro fascino, sono sicuramente riconducibili alla comparsa della vita in generale e del genere umano in particolare per cui, ovviamente , antecedenti al 70 dC anno in cui si ha notizia della prima fondazione di un Tempio Cristiano e del Cristianesimo che, pignolando, non è un ordinamento. Non voglio andare ulteriormente fuori tema e mi fermo.
Detto cio' resta affascinante e densa di spunti di riflessione la tua esperienza, Obe e sogni lucidi rappresentano spesso la spiegazione piu' logica e razionale a determinate "esperienze". Quello che sta capitando in casa mia, mio malgrado ha tutta l'intenzione di non voler essere spiegato con logica , metodo e raziocinio ed essendo la prima volta che mi capita un' esperienza diretta non ho il know how di trincea necessario a classificare questa "roba" a qualcosa che si possa risolverea cuor leggero con 4 Pater Noster, quindi quoto e condivido il tuo giudizio sul Cristianesimo e sulla moltitudine di pagliacci che si gonfiano le tasche cavalcando l'onda della paura altrui. Rileggero' con calma la tua esperienza che trovo personalmente molto interessante e densa di spunti di riflessione.

Scritta da: Simone il 16/09/2011

@Paolo
Anzitutto per i quattro arcangeli intendo scusarmi perchè mi sono espresso male. Semplicemente avevo letto che quattro di questi arcangeli (per la precisione quelli accomunati agli elementi) fossero derivati da credenze di altre culture, ma potrebbe benissimo darsi che tale fonte non sia stata precisa e indi per cui chiedo venia, la prossima volta controllerò meglio. Ad ogni modo come tu stesso sostieni è praticamente appurato che bene o male ci sono delle similitudini, a volte anche piuttosto inquietanti, concernenti culture anche molto lontane fra loro. Alcune, come il diluvio universale onnipresente, possono essere liquidate con l'ipotesi di un ricordo comune delle glaciazioni; ma altre, come ad esempio le piramidi diffuse in diverse parti del mondo, o i giganti, sono particolari assai inquietanti che mi spingono a pormi molte domande in merito al nostro passato. Detto ciò posso testimoniare che più che le preghiere, le erbe o comunque le piante hanno un effetto. Mi spiego meglio: alcune mie conoscienze hanno iniziato a manifestare quelli che vengono definiti "viaggi astrali" che qualcuno ha anche descritto in questa sede; ossia sono usciti dal loro corpo con il corpo astrale e hanno sperimentato questa particolare sensazione di essere fuori da sè stessi. Che ci si voglia credere o meno, che li si ritenga realistici o meno, io sono convinto che da questo punto di vista un sacchettino al collo con dentro qualche foglia di qualche determinata pianta possa essere d'aiuto. Ad esempio nel caso del mio amico con un sacchettino di biancospino al collo ha smesso di fare questi "viaggi astrali". Per cui invito tutti a informarsi sui vari ruoli delle piante (basta beccare uno qualsiasi dei siti anche spazzatura su internet, tanto ormai sono cose risapute) e muoversi di conseguenza. Sono rimedi che venivano effettuati ben da prima della nascita del cristianesimo e che per quanto ne sappia io hanno sempre manifestato una certa efficacia. Ad ogni modo, tornando alla questione principale, ossia il sovrannaturale come è inteso, personalmente sono propenso a credere in una sorta di "mondo delle idee" simile a quello abbozzato dal famoso filosofo greco Platone. è un'idea che mi è sovvenuta da quando lessi "il bosco dei mitago", ma secondo voi potrebbe essere possibile che quando tanti esseri umani credano in qualcosa, in qualche modo, possano dargli una connotazione? Forse non in un modo prettamente fisico, ma mi affascina pensare che in qualche modo quello in cui crediamo acquisti forma e essenza. Sarebbe interessante inoltre, a mio avviso, provare a reinterpretare la storia da questo punto di vista: se si aggiunge questa incognita all'equazione penso che molti avvenimenti apparentemente "insensati" tutto ad un tratto acquisiscano un eccezionale importanza. Forse c'è qualcuno che dirige i giochi e che, essendo a conoscienza di tutto questo, agisce in modo tale da impedirci di poter essere completamente noi stessi e di liberare il nostro vero potenziale. So che suona molto cospirativo e "new age" ma mi piacerebbe conoscere l'opinione altrui in merito a queste idee che bene o male, nel corso del tempo e di questi particolari "fenomeni" mi sono fatto. Come ho detto avrei molto da dire in merito a quello che ho vissuto e visto, ma non me la sento di riferire nulla perchè non ne sono sicuro e potrebbero tranquillamente essere il costrutto di coincidenze o di stati mentali. Fatemi sapere la vostra opinione e grazie mille Paolo per il tuo appunto che è sicuramente ben accetto. Spero inoltre che la mia testimonianza sia stata cosa gradita ;)

Scritta da: maria il 22/09/2011

ciao a tutti,volevo raccontare quello ke m'è successo poki giorni fa...io e il mio ragazzo,eravamo in casa pronti per uscire..con noi,c'erano la mia gatta cn le sue 3 piccoline...ad un certo punto,non so spiegare perchè ma di punto in bianco,la mia gatta ha cominciato a soffiare,ha gonfiato tutto il pelo e miagolare ma un miagolare spaventato...ha cominciato ad agitarsi,a correre avanti e indietro come se inseguisse qualcosa o ''qualcuno''poi e saltata sul tavolo e soffiava ancora di piu...e premetto nel dire ke fuori,non c'era niente ke la potesse spaventare anke perchè è abituata nel vedere le persone e le macchine....Ad un certo punto,s'è calmata e ha cominciato ad annusare una mattonella in particolare del pavimento....Da quel giorno,se magari e sulla finestra della camera,guarda un po impaurita verso la sala come se vedesse qualcosa ma in sala non c'è nessuno....le sue piccole,si sono spaventate a morte...Prima di questo fatto,mi cadevano oggetti senza ke ci fosse vento o quant'altro ke potesse farli cadere(premetto ke,quando cadevano gli oggetti,le gatte erano con me in camera)un'altra volta andava via la luce ma solo a noi al resto dei condomini la luce c'era:dissi il nome della signora ke abitò nel nostro appartamento ke è deceduta in casa a marzo dell'anno scorso...le dissi:basta fare i dispetti...detto questo,la luce ritornò e non andò piu via...toccò la volta della caldaia...i termo erano a 2 inspiegabilmente,una sera ke in casa faceva troppo caldo,il mio ragazzo guardò la caldaia e mi disse:ma hai messo i termo a 3 e io no xkè?e lui mi rispose ke c'erano i termo a 3 e giuro ke ne io ne lui,li avevamo alzati...spesso,quando dormo,ho la sensazione ke qualcuno mi guardi dormire per poi accarezzarmi dalla testa al mento..sento freddo alla parte della faccia ke viene accarezzata quando questo accade...Non ne ho mai parlato con nessuno di questo xkè a ki lo raccontato,mi sento dire la stessa cosa...gli spiriti non esistono,sarà una tua impressione,pensi ke esistano solo xkè gli dai importanza...A volte ho paura quando sento queste sensazioni ma mi dico ke non ce ne bisogno,bisogna avere paura dei vivi non dei Morti...Mi capita anke di essere triste,di sentirmi strana,di avere una brutta sensazione...e puntualmente,ricevo brutte notizie...Ora la mia domanda è questa:è possibile ke la mia gatta abbia percepito una presenza?io sono molto convinta di si,xkè non è mai successo una cosa del genere fino ad ora...Vi ringrazio in anticipo

Scritta da: Simone il 22/09/2011

@Maria
Premetto che pur intendendomi un poco di occulto non sono un esperto di quelli "ferrati", tuttavia per quanto ne sò gli animali hanno una sensibilità molto superiore alla nostra, conseguentemente potrebbero avere effettivamente avvertito qualcosa. Posto questo, ti invito riflettere un ulteriore volta se ciò che è avvenuto non sia spiegabile in maniera razionale. Ad esempio, non volermene, ma non mi convince molto il fatto della luce, in quanto comunque le spiegazioni possibili sono molte e riguardano la rete elettrica, indi per cui non credo sia il caso di chiamare in causa "presenze" prima di aver effettuato un'indagine perlomeno in quel campo di competenza (nella fattispecie, potrebbe essere che sussistono problemi con il contatore o qualcosa di simile). Detto ciò, l'alterazione termica è tipica di queste "presenze", tanto che sono effettivamente stati fatti degli esperimenti anche con validità scientifica che hanno dimostrato che il calore nella stanza diminuiva e che veniva quasi "assorbito" (perdonatemi i termini profani, ma la fisica non è il mio forte) formando una sagoma. Il mio consiglio comunque è di non farsi prendere alla sprovvista e di non banalizzare il tutto con cinque pater noster. Vi sono antiche tradizioni che, come già detto nei miei precedenti interventi, se bruciate potrebbero allontanare eventuali "presenze". Ora, che questo fantasma sia presente o meno, senza voler aprire un dibattito in merito, ritengo che fare un tentativo in merito sia utile. Se non altro perchè almeno così tu e il tuo ragazzo possiate stare più tranquilli! Per quanto concerne quali erbe bruciare e quali no, basta che scrivi erbe magiche su google, trovi i dettagli anche su un qualsiasi sito spazzatura, anche perchè sono dettagli triti e ritriti, che però, per quanto ne sò, hanno sempre avuto effetti ottimi. Spero di aver dato consigli utili e graditi, poi facci sapere com'è andata! ;)

Scritta da: karla il 25/09/2011

ciao tamara,
fa piacere sentire il tuo racconto, perche anche io come te ho avuto lotte ed ho tutt'ora delle esperienze positive con queste prsenze che oramai vedo come punti di luce e qualche volta molto nere, ma che si risolvono con la preghiera,adorazione e messa. ho cominciato a vederli da quando avevo 4 anni ma ho avuto sempre paura e poi ad avvicinarmi con curiosità da giovane, ma non ne volevo piu saperne niente per lungo tempo visto che i primi contatti sono stati scioccanti, ero terrorizzata e non me parlavo con nessuno perche le presenze erano pressanti..grazie alla preghiera e la messa e altri eventi piu concreti, ho ripreso forza e cominciato a combattere...la paura se n'è andata la forza interiore rinvigorita..ora non li cerco..ma li vedo..soprattutto chiedo sempre tramite l'angelo custode di farmi capire cosa e come posso aiutare ..l'importante non mettersi mai in contatto con loro se non con la preghiera..non cercarli mai ma se hanno qualcosa di importante ti cercano loro tramite sacramenti e preghiera..è l'unica via sicura..altre vie come sedute spiritche, scrittura automatica cartomanzia ecc..sono i modi per fare entrare zavorra che non esce piu dalla vita..e per togliera ci vogliono anni..!se entri in quel vortice e ne vuoi uscire..non ti faranno uscire tanto facilmente..ma ricordati..la fede in Dio è talmente forte che supera tutto..ma la lotta è dura. spero di scambiare qualche parola di piu con te..scrivimi sulla e.mail.!

Scritta da: mikela il 28/09/2011

ciao tamara, sono contenta di leggere la tua esperienza e al di là di quello che senti mi auguro che potrai risolvere il tuo problema di salute,anzi sono convinta che Dio ti aiuterà. ho letto un altro commento che mi ha colpito molto oltre al tuo e cioè quello di francesco scritto il primo di settembre.Come molti commenti anche io sento delle presenze intorno a me e tutto è cominciato, come francesco ha detto, tramite la fede, ho cominciato a sentire abbracci, mani che mi si posavano sulla spalla, pressioni sulla testa e dietro le spalle soprattutto in preghiera, battiti improvvisi e particolari di cuore, strane luci che entravano nella mia camera da letto, ombra nere non me ho mai viste ringraziando a Dio, ma so che ci sono e sono certa che s tratta di presenze malefiche..tu hai parlato di freddo..bhe a me capita il contario, in alcune zone del corpo tipo il viso, le mani, il braccio oppure le gambe di avvertire un forte calore..molto forte..tanto di avere un caldo che mi costringe a volermi togliere la giacca, altre volte di avere improvvisamente dei brividi di freddo, mi sono successe anche cose che tutt ora non capisco tipo mentre pregavo di sentire come se qualcuno volesse parlarmi nell orecchio e non capire cosa volesse dirmi, di fatti una delle ultime cose che mi è successo è stata proprio questa notte ho avvertito qualcuno che mi era accanto e mi stringeva e mi stava parlando voleva dirmi qualcosa non ti nego che mi sono un po spaventata e che non ho capito nulla di quello che diceva poi mi sono alzata di scatto e non ho avvertito più nulla, al contrario di molti a me non dispiace anzi sono convinta che tutto dipendi da una maggiore apertura di cuore, un cuore senza filtri, una sensibilità maggiore, che esiti un mondo sopranaturale e indubbio, ed io nel mio modesto parere sono felice e spero di entrare in contatto con queste presenze perchè posso aiutarci a comprendere meglio cosa cè oltre questa vita materiale..bhe! io mi auguro di entrare in contatto con te tamara e te francesco..come posso fare? spero sia lo stesso per voi a presto..

Scritta da: moris il 12/10/2011

ciao, scusa il disturbo ma sono anni che che ho un dubbio a cui ho cercato invano spiegazioni ma che nessuno è riuscito a spiegarmi,ma che purtroppo,non dimentico e cerco invano cerco spiegazioni.Premesso già da piccolo circa anni mi svegliai di mattina presto, eandando in cucina vidi del sangue a spruzzi sul muro con un teschio a terra,spaventato a morte svenni, e mi sentii trascinare via;mi risvegliai a terra in salotto,e andando in cucina non vidi piu nulla,ma al posto degli spruzzi di sangue vi erano degli spruzzi bianchi tipo vernice.Da quel giorno sono contornato da strani avvenimenti ,stivali che da sdraiati si alzano in piedi per poi ritornare giù,ecc..
La cosa comunque che mi ha colpito di più,ed è il motivo per cui ti scrivo, è che una notte qualche anno fà mi misi a letto con la mia compagna,e appena entrai nel dormiveglia,in un angolo della stanza si apri una luce accecante con dentro una piramide capovolte che girava,e in ogni lato della piramide c'era raffigurato un volto,1 uomo,1 donna,1 bambino la luce era talmente forte che all'inizio mi facevano male gli occhi ,ma nonostante io li chiudessi non cambiava nulla sia ad occhi aperti sia ad occhi chiusi io vedevo la stessa immagine che continuava a sussurrarmi "Non Ti Illudere"io spaventato inizialmente mi sedetti sul letto,ma poi non ebbi piu nessuna sensazione di paura di nulla.la cosa svani circa in un quarto d'ora ,esaurendo la sua luce e la sua voce piano piano.Quando finì tutto io mi ritrovai seduto sul letto con la mia compagna che aveva assistito a tutto,il mio chiudere gli occhi,coprimi la faccia, il mio chiedere chi sei cosa vuoi ,ma della luce lei non ricordo nulla.(P.S.) anche lei ha assistito spaventata piu volte a strani eventi accaduti tipo stivali mossi tipo mensionati sopra.Da quel giorno girai chiese parlando con preti,testimoni di Geova e quant'altro ,chi mi diceva che era il diavolo chi che fosse stato un angelo,ma alla fine non ci capii nulla per le discordanze che nelle varie religioni vi erano sul fatto da me raccontato.Da allora ci penso sempre e mi chiedo il significato di tutto,dall'apparizione e al significato del ripetermi "Non ti illudere"ma nulla.Ho cercato invano anche in interner ma anche qui nulla,ma vorrei tanto tanto capire,cosa è successo,perche a me ......Spero voi possiate aiutarmi ,ringrazio anticipata mente,sperando di aver trovato persone che come me hanno vissuto esperienze particolari e mi possano capire .GRAZIE!

Scritta da: mikela il 14/10/2011

ciao Moris, io conoscono qualcuno che può aiutarti!!!
Se ti va contattami alla mia e-mail mikelam_84@hotmail.it
a presto ciao!!

Scritta da: Simone il 18/10/2011

@moris
Posto che io non sono di parte, pur essendo uno che dubita a prescindere (finchè non vedo non credo) penso che nella tua storia in particolare ci sia uno spunto interessante: la piramide rovesciata. Difatti la piramide rovesciata con 72 blocchi costituisce un famoso tetragramma, che oltre a rappresentare il nome completo di dio, funge anche come un insieme di abbrevazioni per 72 angeli. In altre parole, in quella piramide, ogni volto potrebbe tranquillamente corrispondere a un particolare angelo. Ti invito tuttavia a indagare per conto tuo, in quanto comunque, più di questo piccolo dettaglio per quanto riguarda la piramide non ne so molto, tanto più che l'ho estrapolato da una fonte che probabilmente non è stata precisa. Indubbiamente però la cosa di cui ho parlato c'è. Detto questo, le religioni odierne di sicuro non hanno elementi alla mano. Mi spiego: l'attuale chiesa ha mandato al rogo migliaia e migliaia di persone nel corso della storia solo per aver avuto visioni come la tua. Parti insomma dal concetto che i preti cercano miracoli solo quando vogliono canonizzare qualcuno, per il resto è tutta fuffa. Gli esorcisti ci sono ma non hanno MAI avuto a che fare con un vero esorcismo da qualche generazione a questa parte. Questo almeno stando a sentire il prete che consultavo precedentemente. Come ben avrai capito diffido di queste cose. In compenso però penso che ti tornerebbe utile approfondire l'alchimia. Generalmente confusa con una chimica piena di magia, in realtà l'alchimia parlava del conseguimento di grandi verità, in quando, secondo il credo l'intera realtà sarebbe un illusione. Non a caso, molti alchimisti, erano Catari, e identificavano il mondo materiale come l'illusione di un Dio maligno e il mondo spirituale come l'espressione di un Dio buono. Ma non farti illusioni, anche qui, trovare informazioni è quasi impossibile perchè il Vaticano ha sistematicamente distrutto tutto quanto nel corso di una crociata qualche secolo fa. Oggi molte delle informazioni che abbiamo su tali credenze e su tale disciplina sono disinformazione voluta: la pietra filosofale NON è un modo per trasformare il metallo in oro. Era una metafora: l'anima imperfetta dell'uomo era considerata metallo, e, tramite la pietra, essa diveniva pura, ossia d'oro, avendo conosciuto la vera natura di questo mondo. Suona familiare? Personalmente credo che tu sia in qualche modo legato a quelle figure, difatti, la tua intera storia presenta, almeno a prima vista, profondi legami con i simboli alchemici. Per quanto concerne internet controlla meglio: il web è una fonte inestimabile di consigli se si sa dove cercare. In quest'ambito l'unico consiglio che posso darti è di fidarti del tuo istinto e di usare la testa. Suvvia, penso te ne sarai reso conto leggendo queste testimonianze che c'è gente che vede cose mossa dal fanatismo religioso. Non è mio interesse criticare, tuttavia avendo studiato psicologia gli impostori li riconosco. Non so se questo è il tuo caso, considerando anche come hai scritto il messaggio (estremamente poco chiaro), ma ti invito a cercare gente competente in questo ambito. Nella fattispecie chi ricerca su queste cose solitamente è qualcuno mosso da sincero dubbio e interesse rispetto a certi imbroglioni che asseriscono di essere possessori di chissà quali verità assolute. Spero di esserti stato d'aiuto. Ah, inoltre, per le strane luci, potrebbe essere stato un caso di viaggio astrale? Digita la parola su google se non sai di cosa si tratta, troverai tranquillamente numerose definizioni.

Scritta da: gabriella il 30/10/2011

mia figlia veiiede delle presenze molto frequentemete come posso aiutarla graz

Scritta da: a r il 02/11/2011

vorrei raccontarvi la mia storia soprattutto dopo quello che è successo questa mattina....ma partiamo dall'inizio... possiamo dire che la mia storia possa incominciare dai giorni precedenti la morte di mio nonno...in quei ultimi 3 giorni in cui era ricoverato in ospedale che precedettero la sua morte feci per tre notti di seguito lo stesso sogno ma con finali diversi: nel primo vedevo la sua sagoma il suo viso e riuscivo a comunicarci a parlarci, gli davo la mano e passeggiavamo su una strada...( l'indomani mattina da sveglio seppi che aveva superato la notte nonostante un attacco forte), la notte stessa feci il medesimo sogno non era cambiato nessun particolare ( la mattina quando mi svegliai seppi da papà che nonno stava bene tant'è che pensavano che volevano dimetterlo dall'ospedale), la notte me lo sognai nuovamente ma questa volta con un finale diverso ancora lo ricordo: lo vedevo in volto e la sua sagoma ma non riuscivo a comunicarci non riuscivo a parlarci e l'indomani mattina papà mi svegliò dicendomi nonno è morto....posso essere coincidenze ma voglio continuare il mio racconto...la mia esperienza fa un salto temporale di quasi 10 anni e mi ritrovo ad essere uno studente fuori sede che abita con altri studenti ( in questi anni ho cambiato casa 2 volte ed in tutte due le case mi sono capitate cose particolari)...nella prima casa spesso mi succedeva che quando andavo a fare la doccia che era circondata dal classico boxer in plastica dura nonostante fossi da solo in casa (e questa era una cosa che non mi succedeva spesso anzi) sentivo bussare nel boxer in plastica e questo bussare era seguito da una strana sensazione di freddo che mi provocava la pelle d'oca nonostante l'acqua fosse calda....una volta ho voluto fare una prova e mai più nella mia vita lo farò....era una domenica mattina gli altri coinquilini erano tornati a casa loro ed io invece stavo nella mia casa studenti da solo, sono andato a fare la doccia e mentre ero sotto la doccia e mi lavavo sento bussare nel boxer doccia ma questa volta invece di lasciare perdere rispondo bussando anche io, la risposta non si lascia attendere e sento 2 forti bussate, io rispondo con altrettante 2 bussate e sento rispondere con 3 bussate a quel punto mi spavento finisco di lavarmi ed esco molto spaventato penso vabbè dai mi sarò fatto suggestionare....sempre nella stessa casa questo fenomeno si ripeteva con una certa frequenza e nonostante non l'abbia raccontato, una volta quella stessa mia esperienza è stata vissuta da un mio coinquilino, ma forse sbagliando gli ho detto che non ne sapevo niente ma a parte questo non è mai capitato niente di strano.....l'anno scorso ho cambiato casa e mi stanno capitando cose particolari a parte la cassa di derivazione che va a fuoco ma è causato dai fili non a norma ma altri fatti sono degni di essere raccontati.....questo mi accade spesso e volentieri quando lavo un oggetto lo metto a posto e dopo un po' mi cade a volte anche dopo 10 secondi anche se lo metto in maniera perfetta ( la gente potrebbe dire va bene ma se lo metti male è normale che cade va bene allora diciamo che la colpa è mia ed infatti questa cosa non volevo neanche scriverla)....comunque un'altra volta ero in camera e per non perdere le chiavi di casa o le metto sopra il mio comodino o le attacco alla porta della camera ad un certo punto dopo un po' di minuti mi accorgo che il portachiavi incominciano a muoversi vabbè faccio una cosa chiamo a casa e mentre parlavo con i miei notavo l'insistente movimento tant'è che ho avvertito i miei dell'accaduto..ma la cosa che mi ha fatto di nuovo fatto raddrizzare i capelli è quello che mi è successo stanotte a parte la televisione che si accende da sola e non riesco a capire il motivo....allora premetto che dormo da solo in camera e in questi 2 giorni sono stato da solo in casa....comunque intorno alle 6e 30 7 mi sono svegliato perchè sentivo respirare pesantemente ( è la prima volta che mi capita) una volta svegliato ho acceso la tv ed ho messo al minimo ma successivamente ho di nuovo sentito questo respiro molto profondo seguito da un altro,allora ho incominciato a pregare a dire le preghiere ed in quel momento ho sentito dei brividi di freddo nonostante fossi sotto le coperte ed avessi sopra un pile un lenzuolo una coperta ed un piumino....io non voglio che questo mio racconto venga strumentalizzato....

Scritta da: Dvd il 21/11/2011

Ho 25 anni, lavoro presso un hotel stagionale in una zona balneare siciliana e inverno e durante l'inverno svolgo la funzione di guardiano e tutto fare. Da quando lavoro presso questa catena alberghiera fatti inspiegabili avvengono nella mia vita lavorativa.. costantemente la mia mente viene inondata da un cofusionario vocio simile a quello che si avverte girando per negozi in un affollato centro commerciale, ma ad un volume molto basso e ve lo assicuro ciò lo rende ancora piu fastidioso. Attenzione questo è solo l'inizio mi sento continuamente osservato , ma ancora non ho detto tutto quando faccio il turno di notte mi sento toccare,sfiorare piuttosto la parti intime.. MI vergogno a raccontare ciò ma sono vittima di una succube, l'ansia di andare prima di andare a lavoro è tanta, mi sento tormentato e questa è la prima volta che racconto queste mi sensazioni, Ho paura per la mi famiglia perche con ciò che vi ho detto non si scherza ma ho bisogno di parlarne. Il lavoro è bene retribito e regolarmente saldato non posso abbandonarlo ma ho seriamente paura non so a chi rivolgermi, mi semra di diventare pazzo ma mi snento molestato mentalmente e fisicamente. Non è paura è una presa di coscenza di ciò che prima fossero solo sensazioni adesso è una realta di vita che mi trovo ad affrontare tutti i giorni e non so come allontanarla.

Scritta da: cristina il 23/11/2011

ciao a tutti, vorrei avere maggiori info,è da un annocirca che vedo le presenze in casa, mi è capitato di vedere questa sagoma trasparente sulla soglia della mia camera, per non dire dei rumori della cucina, dove c'è la presenza di una signora anziana non molto alta,mi è capitato di sentire di notte un campanello suonare, di sentire una mano che mi accarezzava il viso e ricordo che finalmente quella sera sono riuscita ad addormentarmi,l'ultimo risale a qualche giorno fa, dove in un parcheggio ho visto un uomo vestito dietro di me, pallido, dopo un attimo era sparito, e il parcheggio era vuoto, ma lui era fermo dietro la mia macchina.ciò che mi chiedo è:tutti li possono vedere e sentire?i bambini li vedono più di noi?mi piacerebbe approfondire l'argomento.grazie

Scritta da: FEDERICA il 25/11/2011

Da qualche tempo abbiamo nel ns. piccolo centro reiki un problema!. E' ormai da diverso tempo che quando ci riuniamo per trattamenti o scambi reiki, alcuni reikisti ed io, percepiamo un notevole disagio sottoforma di un vortice di vento fastidioso e freddo. Non sappiamo se questa "entità" è buona, cattiva, se è portata da qualche persona in particolare o altro. Cosa possiamo fare? Mi puoi aiutare? Grazie. Un abbraccio Federica.

Scritta da: FEDERICA il 25/11/2011

se puoi rispondi x email! grazie

Scritta da: marika il 05/12/2011

Ciao Tamara,
ciò che hai esposto non mi è nuovo, e... anch'io come te, inizialmente non ci credevo, successivamente a fatica prendevo in considerazione questi eventi strani e li associavo a qualcosa di più reale e soggettivo ma con il passare del tempo superando timori miei propri con persone che potevano capirmi, ho iniziato a prenderne coscienza e a considerarli come possibili, reali e dopo la morte di mio papa' accaduta recentemente, posso confermare con certezza, anche se non provare, che mio padre mi è ancora vicino, esiste ancora - in altra forma - perché di tanto in tanto mi manda i suoi segnali.
Anch'io come te in più circostanze ho avvertito lo stesso freddo che tu descrivi; è verissimo è un freddo diverso dal solito, lo si sente nelle ossa, parte da dentro.

Ciao

Marika

Scritta da: Saxina il 10/12/2011

Ciao. sapete io questa mattina ho cercato dei siti web che parlassero du presenze. Ed eccomi qui. Volevo dire solamente una cosa. Io beh... O cercato questi siti perche proprio questa notte mi è capitato di trovare il pc acceso senza che nessuno lo accendesse, ne mia madre ne mio padre. Non solo questo. Mi è capitato anhe di sentire la notte dei rumori in altre stanze. Io ho paura. Non di queste cosette, ma che queste presenze si manifestino con episodi molto più spaventosi per me. Ciaooo

Scritta da: Dan il 25/12/2011

ciao tamara ma per caso quel freddo che dici è come se sembra una corrente ..di vento..a me viene a volte sul viso...di notte con le porte anche della camera tutto chiuse e sotto le coperte mi giro e mi riviene uguale..poi partono dei brividi dai piedi a salire tutto in su...e queste cose mi son successe dopo una notte che ho fatto un viaggio astrela..mi farebbe piacere parlate con te di queste cose visto che hai situazioni simili alle mie....poi magari via email c scriviamo meglio

Scritta da: Mirko il 28/12/2011

ciao a tutti,vi scrivo seduto sul divano.....sto scrivendo per distogliere il pensiero (sto tremando dalla paura)...è da 10 minuti che sento dei sospiri,dei passi....però non so da dove vengano,in quanto i miei genitori stanno dormendo (ne sono sicuro)....non capisco....possibile che sia il rumore dovuto al vento!??!!!!!
io non credo nei fantasmi....però in questo momento ho le lacrime agli occhi....non so che fare....sento dei rumori,come se qualcuno scendesse giù dalle scale a piedi nudi.....
Vi giuro che non sto scherzando!!!!Sto tremando!!!!!!questa è la 1 volta che sento dei rumori del genere......mi sa che stanotte mettere le cuffie e dormirò qui in salone,perchè non ho il coraggio di attraversare quel tragitto per salire e andare in camera....

Scritta da: Corinna il 30/12/2011

salve a tutti...Questa storia dеi fantasmi nn mi piace a fatto!=(...da qualchе giorno
sento rumori strani in casa oggi per esempio mentre i miei nn c'erano io stavo giocando con il cmputer sentivo a volete dei passi per le scale е poi sentivo la fesssura сhе si muoveva..mamma mia сhе paura!!!!!!Di notte ho paura di dormire...sento delle presenze..nn ne posso piu! spero сhe potro cambiare casa al piu presto!Io l'ho cambiata per ben 5 volte... nella 1 era tutto apposto..nella 2 noooo!...nella 3 apposto..nella 4 una favola...nella 5 oroooreeee!!!!!!!!!!!Se qualcuno ha visto in faccia questi fantasmi сhе aspetta a dirlo!?Vi saluto...
Corinna

Scritta da: marina il 08/01/2012

una notte di tanti anni fà mi senti svegliare da un profumo intenso di rosa! e vidi di fianco al mio letto una figura alta smaterializarsi! e con voce forte mi diceva che mi voleva parlare io quella notte scappai e lui continuava a chiamarmi dicendomi che mi voleva parlare.. io da quella notte non mi appare piu! ma mi vengono in sogno molti morti! parenti e non parenti quasi tutte le notti! mi potete aiutare? grazie tante

Scritta da: niki il 11/01/2012

Anche io voglio dare conferma che esiste eccome qualcosa al di sopra di noi, io sono cattolica di fede prego anche se non sempre...ma prego e giuro che è da un paio di anni che sento un profumo intenso di rose solo che ogni tanto soprattutto da circa un anno questo profumo per altro bellissimo si è come dissipato e ....aihme mi sono capitate altre cose strane....convinta che si , siano come paranormali....continuo nonostante ciò a pregare e a parlare con chiunque sia..di mettersi in contatto con me... a me hanno pure spiegato che ci vuole tanta tanat pazienza..

Scritta da: anny il 18/01/2012

ciao a tutti io sono una mamma di un bimbo di10anni lui dicddi vedere delle ombre bianchie qualcuno sa dirmi cosa possono essere lui e spaventato.....grazie

Scritta da: mauri555@HOTMAIL.IT (gio tro) il 23/02/2012

ho perso mio marito 20 gioni fa,aveva solo 40 anni e tanti sogni,dopo 4 o 5 giorni avevo un dolore al collo dovuto alle notti passate in piedi...,poi ho dato la colpa ad una giacca sentivo pressione,dopo parecchi giorni ho visualizzato era come se ci fosse qualcuno che premeva sull collo,adesso lo avverto alla schiena sinistra è come se qualcuno mi toccasse,questa sensazione l ho detta solo a 2 persone ,premesso che non credo a niente ne ai fantasmi ne a dio anzi ultmamente ho perso tutto anke la voglia di vivere vorrei solo morire io e mauri eravamo in simbiosi è triste e ingiusta la vita

Scritta da: tamara (tamara moroni) il 27/02/2012

Tamara:
Ragazzi, vi ringrazio e sono felicissima di leggere le vostre esperienze. Mi fanno senitre meno sola.
Ultimamente ho notato di non avere più sensazioni o apparizioni di nessun genere. Che ci crediate o no la lettura della Bibbia e il mio avvicinamento alla religione cattolica hanno "allontanato" queste esperienze. Rimango ancora dubbiosa sulla natura di ciò che ho provato, fermo restando che non me lo sono immaginato.
Vorrei leggere e avere i vostri pareri a questo riguardo! scrivetemi a questo indirizzo tamara1967@libero.it .
un abbraccio

Scritta da: ramona84 (RAMONA DI BIASE ) il 31/03/2012

Ciao a tutti, complimenti per il forum, sito interessantissimo, sopratutto leggendo i commenti mi fa piacere capire che nn sono sola. Definita da sempre "troppo influenzabile dalla tv", finalmente sò che qualcuno può capire. Premetto di nn aver mai visto nulla ne ombre nere e ne ombre bianche. Però spesso quando sono fuori casa sento dei passi dietro come qualcuno che mi inseguisse, infatti per istinto inizio a correre come per scappare da qualcosa, però poi mi giro e nn vedo assolutamente nulla. Da appassionata del settore del paranormale ho visitato vari castelli tra cui 2 che sicuramente conoscete anche voi, uno è il castello di Fumone e l'altro di Azzurrina. Quando sono andata a visitare il castello di Fumone, ovviamente ero con una guida turistica e in una stanza c'era un quadro di una donna e vicino al quadro una tomba con il suo bimbo mummificato, la storia narrava che nel periodo '800 le sorelle della donna per invidia hanno avvelenato il neonato, provocandone la morte. Io dovetti uscire da quella stanza mi sentivo a disagio, nn riuscivo a guardare il quadro come se trasmetteva qualcosa di negativo e una forte nausea, una volta uscita mi sono ripresa completamente. Stessa cosa mi capitò nel castello di Azzurrina vicino a una cassa di legno antica...coincidenze? Non lo sò. Cambiando discorso una notte mi sognai mio nonno paterno morto quando ero piccolissima infatti lo ricordo vagamente, lo sognai che mi parlava dolcemente, poi la mattina dopo mi chiamò al telefono mio padre e mi disse che la sera prima mia sorella di 3 anni aveva rotto la cornice con la foto di mio nonno. Tra l'altro era la prima volta che lo sognavo. Cmq divento sensibilissima quando entro nei luoghi dove è morto qualcuno, sento freddo uno strano freddo e un forte disagio, com'è già successo quando ho accompagnato il mio ragazzo dalla zia diventata vedova un mese prima, perdendo suo marito a causa di un ictus, eravamo in pieno agosto, eppure sentivo un freddo assurdo in quella casa e molto disagio, nn vedevo l'ora di andarmene. Anche un altra esperienza vorrei condividere con voi, mia nonna a novembre si è rotta il femore (piccola premessa sono cattolica ma nn praticante, diciamo che prego solo quando sono in difficoltà), era quasi in fin di vita, lei è la colonna portante di tutta la famiglia e eravamo distrutti.Quella notte quando sono tornata dall'ospedale ho pianto in camera mia con la foto di papa wojtyla, pregavo e piangevo, poi ho sentito una voce che veniva dentro di me, una voce leggera come una piuma mi ripeteva "andrà tutto bene, andrà tutto bene...." era come un dialogo spirituale al quale gli rispondevo che ci speravo perchè avevo paura di perdere mia nonna e sentii sempre le stesse parole...infatti è andato tutto bene :) mia nonna si è ripresa e quella voce continuo a ringraziarla tutt'ora, nn sò se sia il mio inconscio, un angelo, o una pura casualità. Sò solo che lo ringrazio. Ribadisco che nn ho visto nulla, fino ad ora ho solo avuto forti sensazioni, tutto qui.Credo fermamente che dopo la morte ci sia qualcosa, forse la nostra anima diventa una specie di energia, nn può finire tutto con un buio totale. Cmq mi piacerebbe scrivermi con voi e continuare a confidarmi e a convidere sia le mie che le vostre esperienze se volete potete farlo con la mia email ramona84@libero.it
Intanto vi ringrazio, per il conforto e la comprensione.
Complimenti ancora per il sito...continuerò a seguirvi :-)...a presto
Ramona

Scritta da: bibì (beatrice Morano) il 07/05/2012

Sette mesi fa è mancato mio cugino, portato via da un tumore ai polmoni alla sola età di 23 anni.Non mi sono mai ribellata al Signore ,ho accettato il progetto che Egli gli aveva riservato, ma nonostante questo ho sofferto tanto a tal punto che non riuscivo più a non superare nessun esame all'università. Non capivo cosa il Signore volesse da me e mi sono rimessa in discussione.Con la preghiera, mettendo la mia vita nelle mani del Signore ,sono riuscita a superare l'angoscia e il dolore che mi stavano sopprimendo...Da ora ho fatto dei sogni "strani": nel primo esorcizzavo una bambina invocando la Madonna e il Signore , poco dopo mi ritrovavo in una setta, direi satanica ,con gente sofferente e sul trono una bella signora che mi sorrideva come per dire tanto prima o poi cadrai anche tu...Presa dal panico credevo che ricadessi nuovamente nella mia angoscia, ma un sacerdote mi ha detto saggiamente di affidarmi alla preghiera...adesso ho conosciuto un ragazzo che non è credente e sono cosciente del fatto che può indurmi a commettere peccati mortali...oggi pomeriggio mentre riposavo ho nuovamente sognato persone sofferenti e a un certo punto una voce suadente, persuadente che mi parlava, ma ero cosciente che parlava un spirito malvagio. Consapevole di ciò, sempre mentre sognavo, ho invocato il Signore e tra un vociare indistinto di persone, ho udito una voce di uomo calda, profonda che mi diceva:" tu sei figlia di Abramo"...il vociare è cessato, come anche la voce malefica...sarò pazza?

Scritta da: Spectrum (luca negri) il 07/05/2012

Ciao ragazzi,
Sono felice che crediate :)
sono paranormal_ghost presenze e apparizioni soprannaturali
o scattato varie foto ma solo ad una o avuto la prova che esista qualcosa di superiore a noi stessi...
chi avesse delle foto che vi apparano strane figure o avete scattato una semplice foto ma dopo averla scattata e notiate qualcosa di strano inviatela a paranormal_ghost dopo di che sarà visionata e vi saranno mandate i risultati :)
faccio questo lavoro da 3 anni siamo 4 operatori di questo campo e ognuno di noi a vari settori :) chi volesse fare domande sono qui :) a presto!

Scritta da: katelife91 (Caterina Melosi) il 26/05/2012

A Tamara!!
No,non sei matta o pazza come possono dire la gente...questi spiriti purtroppo esistono anche perchè spesso e volentieri non riescono a trapassare e cercano da noi vivi un aiuto,ecco perchè o spostano oggetti o fanno altro...
Sono molto poche le volte che si manifestano in forma umana,perché sanno quanto terrore ci causerebbero allora cercano di farlo il meno possibile,ma comunque cercano di mettersi in contatto con noi...
la cosa che si potrebbe fare sarebbe quella di pregare per cercare di farli andare dall'altra parte,verso la luce...ma spesso loro non sanno di essere morti o addirittura non lo vogliono credere e allora si manifestano movimenti di oggetti,che vengono anche scaraventati dall'altra parte della stanza,per rabbia,dolore che provano per non riuscire a capire cosa sono,dove sono,dove devono andare e perché...
sempre più spesso succedono questi fatti ma sempre alle persone giuste,speciali come le chiamo io!! E' un dono!!
Questa capacità la abbiamo tutti,c'è chi la sviluppa e chi no..ma deve essere riconosciuta come fortuna e non come sciagura,domandarsi perché io...o roba del genere ma affrontarla e non reprimerla...farsi aiutare e parlare è utilissimo ma non per allontanarli da te perché essi lo fanno solo quando tu non li vuoi più accanto o ti fanno così paura da andarsene via..e per certe persone non sono più tornati...ma non li aiuta questo...quindi continua a parlarne e a cercare di capire cosa vogliano da te magari cercando di parlargli quando li vedi o li senti così che ti aiutino a capire...l'unica cosa che puoi fare è questa...mai ignorarli...perchè sono già stati ignorati da troppo tempo da tutte le altre persone...si sentono soli,spaesati e hanno paura...
Caterina

Scritta da: falena (imma costabile) il 25/06/2012

salve vorrei reccontarvi la mia esperienza.
sono sposata da 8 anni e da qndo mi sono trasferita nella mia casa (vecchia di oltre un secolo) ho avuto la sensazione di non essere sola. Avvertivo chiaramente la presenza di bambini che mi seguivano nei miei spostamenti in casa. Era come se fossero curiosi. Cmq tutto qsto nn mi spaventava. "Avvertivo" addirittura che avevano le mani sporche, imbrattate di nero come di fuliggine. Un giorno la mia prima figlia all'età di 18 mesi mi dice: mamma bimbo..." ed indica un punto esatto della stanza Poi ruota la testa come se seguisse con lo sguardo il movimento del bimbo e fà:bimbo, qua ah ah" facendogli il gesto di sedersi sul letto accanto a noi.... Poi un giorno mentre ero assorta nelle pulizie sempre della stessa stanza alzo lo sguardo e vi giuro dietro lo stipite della porta a spiarmi c'era un uomo In tuta da meccanico blu, pelato e con la panza E qndo si accorge che io lo vedo resta sorpreso e divertito Io sono quasi morta dalla paura e prima di scappare di casa qndo ero immobile e atterrita l'immagine dell'uomo appariva e spariva come dietro due porte scorrevoli. Ho avuto così paura che per tanto tempo nn ho avvertito più niente. Fino a qualche mese fa.... Rumori scoppiettamenti carillon che si accendono da soli POi la sensazione di qualcosa di negativo in un punto esatto della cucina.... Mia figlia piccola di 2 anni pochi giorni fa indica esattamente quel punto e mi dice:" mamma paura". Nn ho paura a stare nella mia casa (fra l'altro a breve mi trasferirò) ma vorrei che qualcuno mi indicasse anche un libro o un modo per imparare ad entrare in contatto.... Il tutto mi affascina, e aggiungo che faccio sogni premonitori soprattutto qndo sono stressata e tesa e che tutto qesto nn lo sapevo e l'ho scoperto parlandone con mia madre accedeva a mia nonna a sua sorella e... a mia madre. grazie

Scritta da: ele (eleonora CAVALLOTTI) il 24/08/2012

Ciao a tutti è la prima volta che scrivo su questo sito, un paio di giorni fa ho cercato un sito dove potermi confrontare con persone che come me sono alla ricerca di risposte sula vita ed eccomi qui.
Mi chiamo eleonora e sono sempre stata affascinata dal mistero, ho sempre sentito l immortalità dell anima ho fatto percorsi profondi di fede buddista adesso sono ferma sulla lettura e sulla meditazione ho come maestro spirituale osho ma sarebbe meglio dire che ho come maestro spirituale la vita.
non credo in dio inteso come dio cattolico, ma bensi dio universale, non credo nelle apparizioni perche trovo sia assurdo e discriminante verso le altre religioni del mondo, premesso tutto questo mi ritengo una ragazza estremamente razionale percio soppeso molto e creco di trovare una risposta sensata prima di pensare a presenze particolari.
sin da piccola faccio sogni particolari e alcuni si avverano purtroppo e ho sensazioni forti verso alcune persone.credo nell energia universale che ci accomuna e credo che ognuno di noi se si avvicina al divino puo avvertire e sentoire delle presenze, io credo nella reincarnazione. o meglio sento questa teoria piu vicina di qualunque altra, vorrei fare una regressione per vedere le mie vite passate non mi bata sentirle ma vorrei riviverle io per capire molte cose del mio presente ma fin ora ho trovato tanti ciarlatani e impostori e appena chiedono soldi io me ne vado, chiunque abbia scoperto di avere delle capacità più siluppate di altre a mio parere non deve quantificarle in un prezzo, chiedere soldi in questo campo è blasfemo.
Se qualcuno conosce una persona in grado di fare regressioni mi piacerebbe conoscerla, so che con il tempo le risposte che cerco verranno da sole, ho avuto delle visioni di avvebnimenti che mi sono accaduti e so che non sono successe in questa vita, ma per ora non riesco ad avere chiarezza.
Anche io come molti di voi avverto freddo in certi omenti mi è capitato poche volte però mai in un punto del corpo preciso come Tamara. sento un freddo fuori al mio corpo come entrare in una cella frigorifero, da circa tre anni io mio marito e mio figlio di 8 anni ci siamo trasferiti in questa casa mai abitata prima e avverto presenze strane la cosa non mi mette ansia, ma è capitato che lo stereo si accendesse da solo, che il volume si alzasse da solo, la tele si accende da sola, sento una bambina che mi chiama e mio marito in camera da letto ha visto una bimba di circa 12 anni vestita con un abito antico color nocciola la visione e durata poco poi nel raccontarmelo mi ha confidato che sin da piccolo gli appare per pochi istanti e lui in quei mo enti eè aralizzato, premetto che mio marito a differenz amia se ne fregae non cerca di approfondire ma io gli credo, per ora saluto tutti e spero di trovare qualcuno che possa aiutarmi ad approfondire la mia ricerca, un forte bbraccio a tutti.
ele

Scritta da: ele (eleonora CAVALLOTTI) il 24/08/2012

lascio a tutti quelli che volessero scrivere in privato la mia mail
cavallottie@yahoo.com
grazie

Scritta da: Itfede (Federico Barbero) il 31/08/2012

Salve a Tutti Sono Un Ragazzo Di 13 Anni Che Ha Appena Finito Le Medie, Leggendo Tutto Ciò che è successo a voi ho deciso di "aprirmi" diciamo così. Allora Prima di venire ad abitare dove sono attualmente, vivevo in un appartamento, mi piaceva sia l'appartamento sia le persone all'infuori ( sotto casa vi era una piazzetta dove spesso andavo a giocare con i miei amici e quindi conoscevo anche le mamme ).
Un Giorno, dovevo uscire con la vicina e con sua figlia che aveva circa 3-4 anni e io ne avevo circa 8 e dovevamo andare al circo. Salimmo In Macchina e fino al lì tutto ok, poi per andare al circo si doveva attraversare una discesa e lì successe una cosa che all'epoca non reputai pericolosa o strana, vidi una sagoma nera con delle ali nere e qualcosa in mano levarsi verso il cielo, notai solo una cosa aveva un cappuccio nero. Che io sappia lì non sono mai accadute cose come omicidi, furti con successivo omicidio o cose del genere così non davo tanto peso a ciò che è accaduto. Un Giorno i miei mi dissero che dovevamo trasferirci e naturalmente ero tristissimo, per un bambino di 10 anni abbandonare tutti gli amici non è tanto facile, così arrivati -dopo qualche mese- a casa nuova messo piede sulla soglia di casa senti una folata di aria gelida toccarmi sulla schiena la porta era aperta quindi poteva essere corrente ma dubito che nei primi giorni di settembre faccia così freddo, comunque resta il fatto che senti questa aria sulla schiena e lì iniziai ad avere un po' di timore anche perchè sembra strano ma a dieci 10 anni avvertire certe cose mi sembrava strano così asciai perdere insomma mi sembrava una cosa troppo surreale. Dopo circa due anni che eravamo in questa casa ( Che Grazie al Padre Eterno Stiamo Per Cambiare) iniziarono ad accadere strane cose, oggetti sparivano e magari non si trovavano più per due tre giorni e poi riapparivano proprio dove avevamo cercato, di notte sentivo passi, lo sbattere delle porte, ma mia madre no... Insomma cose non normali, ma non sapevo che il peggio doveva ancora venire diciamo così ecco.
Dopo aver compiuto dodici anni iniziarono ad accadere cose strane per esempio una volta ero in camera di mio fratello a giocare con una console e la porta chiusa si apri da sola, senti dei passi e in base a dove li sentivo, seguendoli portavano al letto di mio fratello e notai che c'era diciamo così la concavazione di quando una persona ci si siede, altre volte vedevo invece maniglie che si abbassavano e alzavano di scatto e ripetutamente, invece qualche mese fa stavo studiando nella mia camera da letto e avevo sulla mia pancia la mia gattina Principessa. Ora credo voi sappiate che i gatti come i cani sono in grado di percepire e vedere i fantasmi, presenze o come volete chiamarli i cani invece solo percepirli, comunque fatto stà che avevo la mia gattina sulla pancia e la luce ha iniziato a spengersi ed accendersi senza che l'interruttore scattasse la mia gattina che non graffia e soffia mai al massimo scappa inzio a soffiare ovunque e tutto intorno a me poi tiro una zampata nell'aria con cui in fine graffiò me perchè teneva gli artigli tratti anche sulla mia pancia, quando la lampada smise di accendersi e smengersi la mia gattina scappò via e si mise sotto ad un mobile che c'è al'ingresso di casa... Questo è tutto... Mi Fa Piacere Leggere Che Non Sono il Solo Ad Avere Queste Visioni e Avvenimenti... Leggere le Vostre Storie Mi Ha Scaldato ll Cuore, Mi Sono Sentito Caldissimo!

Itfede98

Scritta da: emanuela (emanuela vagnini) il 18/09/2012

ciao sono emanuela
mi sono appena iscritta, l'ho fatto subito appena ho travato un sito che mi dava sicurezza. vorrei spiegazioni sul fatto che ho sentito spesso alitarmi sul viso, come fosse un soffio, parlo di qualche anno fa. all'inizio pensavo fosse la solita finestra aperta, ma non era così e quindi ho pensato subito a qualche presenza particolare. ma non ho mai capito se era una presenza che mi voleva bene oppure no. Mi spiego dopo vari episodi di questi soffi sul viso io mi coprivo il volto con le coperte non li volevo sentire, mi mettevano in ansia, ora non li sento più e mi dispiace. Non ne ho mai parlato con nessuno questa è la prima volta che ne parlo. vorrei continuare con chi di questo sito mi posso mettere in contatto?
grazie

Scritta da: laragazzadagliocchigrigi96 (stefania campagna) il 29/09/2012

ciao a tutti io ho 16 anni vi scrivo per capire cosa mi succede e da 2 anni a questa parte che mi succedono cose strane...vedo cose che la gente non vede mia madre pensa che io sia pazza perche spesso "parlo da sola" ma non e così io e da quando sono piccola che avverto 2 entina maschili di 18 anni (ora ne hanno 18)e la cosa piu strana eche il 22 di dicembre mi appaiono pure sono sicura che non vogliano farmi del male credo che siano i miei fratelli morti alla nascita visto che sono nati \morti il 22 dicembre .
ma apparte questo quando cammino ho sempre la sensazione di essere seguita xo questa sensazione a differenza dell altra mi mette paura ,angoscia e ansia vedo sento percepisco sogno aiutatemi a capire xk in questi 2 anni hanno iniziato a succedermi queste cose grazie

Scritta da: laragazzadagliocchigrigi96 (stefania campagna) il 29/09/2012

ciao niki ,
io non ne so molto perche ho solo 16 anni ma da quanto so sentire profumo di fiori soprattutto di rose non e un buon segno io e da 2 anni che ho strane sensazioni ad esempio la mia cara bisnonna non usava profumi di alcun tipo anzi quasi puzzava di vecchio XD cmq x 1 settimana sono andata a dormire da lei xk non stava bene e io volevo esserle vicina fatto sta che ogni volta che mi avvicinavo a lei sentivo questo buon profumo di rose poi il 7 giugno 2 giorni prima del mio compleanno ho sentito quel profumo ed era molto forte quasi nauseabondo da quanto era forte e cosiquella sera era morta , sempre quando cualcun o sta per morire io avverto quel profumo ed è la cosa piu brutta sapere chi deve morire

Scritta da: J.J. (Giorgia Privato) il 03/10/2012

Ciao a tutti. Vi scrivo per avere risposte riguardo a tanti fatti accaduto:
È difficile ricordare tutto ma comunque
Io e la mia familia eravamo amoci d questa coppia molto strana
Che abita in questa vecchia villa enorme (nn siamo stati gli unici)
Quando ero piccola ed eravamo a cena in quella casa i proprietari ci avevano avvisati
Che c erano presenze e che il marito comunicava con loro mentre la moglie andava in trance.. Ma nessuno aveva dato peso, finche nn sono accadute cose veramente "agghiaccianti": luci che si soegnevano e accendvano mentre eravamo tt al tavolo, ombre nere sollevate da terra che correvano lungo i muri,
Un getto d acqua gelida che mi è arrivato in visi (il sofnore si è scusato dicendo k la presenza voleva fare uno scerzo a lui e ha beccato me.
Quando loro erano venuti da mia nonna ed eravamo tt in sala il piano forte ha cominciato a suonare ( e il sinore ridendo ha detto che erano i suoi "amici" )
Pero lui disse anche che nn erano presenze buone, anzi lui nn l ha mai mostrato ma aveva un diario dove la presenza comunicava con lui oppure attraversla moglie
. Altre persone avevano visto cose strane ( loro avevano una rinessa caalli e ungiorno il proprietario d uno degli equini è andato li debtro e ad un certo punto gli è apparsa una figura in stile settecento ed è fuggito)
E altre cose... Dopo tt qst premesse virrei dire che anche a me sn accadute cose strane. Da quella frequentazione io stranamente mi ammalai gravemente ai reni.
E mi è sempre successo di sentire freddo nelle ossa e sentire cm qualcuno di non fisico e un signore mlt ricettivo un anno fam disse tempo fa d stare attena perchè attiravo brutte presenze a me (k io ho avvertito) .
Cmq un anno e mezzo fa ero in cucina con il cane mentre il mio ragazzo dopo il lavoro era salito a fare una doccia, io preparavo qualcosa per pranzo, mi chinai a prendere un piatto pulito dalla lavastoviglie e lo posai sul bancone di marco, mi richinai un seconda volta per prenderne un altro e vidi il precedente piatto MUOVERSI SOLLEVATO D UN PAIO DI CENTIMETRI MUOVERSI VERSO IL BORDO DEL BANCONE. Come se qualuno lo stesse spostando. Urlai cm una matta e io e il cane che è anche grosso scappammo in bagno dal mio ragazzo (che non mi credette).
Tutt ora seno freddo, brividi dentro al corpo la sensazione di essere iosservata e rumori strani in casa . Cose che cadono.
Mia nonna come me percepisce le cose e anche lei ha visto cose brutte. Lei mia mamma ed io facciamo anche le carte e non è il massimo qnd accadino queste cose.
Peró non verrei a questo punto pensare che sono io matta e ansiolitica . Non voglio comunicare perche sembra stupido ma nei filmchiunque comunica cn qst entita che suppongo c siano alla fine fa una brutta fine. E uo, passatemi il termine sono una cera cagasotto. Qualcuno puó dirmi se sn matta? Spesso ho dejà viu e le sensazioni che ho spesso si realizzano... Sono io o forse c è qualcosa davvero? Spesso il ane fissa il vuoto in modo nervoso. Perdonate gli errori grammaticali o meno ma sono mlt agitaa a parlarne e nn controllo . Grazie a tutti

Scritta da: Gong (Max True) il 07/11/2012

J.J. i fatti che hai descritto sono manifestazioni di spiriti maligni.
Quella coppia dove eravate ospiti faceva dello spiritismo, della magia, quindi attorno a loro accadevano manifestazioni di spiriti demoniaci.
Nel tuo caso devi stare lontana dalle carte, dai maghi, da qualunque forma di divinazione spiritismo; devi convertirti alla religione cattolica, confessarti da un prete, chiedergli consiglio e pregare Gesù che ti liberi da quei mali.

Scritta da: mariana (maria rita ceccaroli) il 11/11/2012

ciao Tamara, io credo molto nelle presenze, a differenza di chi ha sostenuto che sono spiriti cattivi, darei un altra versione, non esistono spiriti cattivi, semmai sono anime che non accettano o non sanno di essere morte o ancora sono cosi' attaccate al luogo (dove sostano) da non voer raggiungere la Luce.. sarebbe opportuno spiegare loro che sono morte che possono andare alla luce. Se fossero anime che hanno terminato il loro persorso, raggiungerebbero il Bardo, nel quale possono sostare anni secoli, e decidere quando reicarnarsi, a differenza di quelle decedute per malattia, morte improvvisa, violenta, in quel caso o rimangono confusi ancora sulla terra...o decidono immediatamente di reincarnarsi...IO SENTO LE PRESENZE, un po' come te, avverto freddo e brividi in tutto il corpo, sento la corrente elettrostatica, in pratica mi si raddrizzano i peli... una volta l'o vista, era un bimbo mi ha solo guardata, un altra ancora sono stata toccata due volte sulla spalla sinistra da un anima deceduto circa 30 mn. prima che io mi mettessi di fronte al suo letto!

Scritta da: hope (francesco tiozzo) il 28/11/2012

ciao a tutti
mi chiamo francesco...premetto che non ho mai creduto ne a fantasmi demoni presenze ecc..fino a 3 mesi fa..purtroppo.
vorrei raccontarvi cosa mi e capitato...nella speranza che qualcuno nella mia stessa situazione ..sia riuscito a risolverla.
allora ..tutto e cominciato 3 mesi fa circa...cosi dal nulla..senza apparente motivo.
erano circa le 23 circa ed ero a letto dopo aver guato un po di tv..mi giro di lato e cerco di prendere sonno..come faccio ormai da 45 anni^^
tutto ad un trattoho sentito qualcosa che si appoggiava su di me...al momento non ci ho datp importanza..ma questa..cosa....ha cominciato a camminare sul mio corpo...non la vedevo..ma ho potuto sentire nettamente che camminava a 4 zampe...la dimensione leggermente piu piccola di un gatto.
la particolarita..e che la sua bocca(credo) emetteva un alito moollto caldo e continuo.
io sinceramente nonn ho nosso un muscolo..ero leggermente pietrificato..
dopo avermi alitato su tutto il corpo..tipo mi annusasse...si e focalizzato ..scusate i termini..ma e la verita..sui genitali....e li si e bloccato...sentivo solo questo getto di aria caldissima ...proprio li^^di colpo mi sono alzato..acceso la luce..ma ovviamente non cera nulla.
convinto di essermelo immaginato..torno a letto..e anche se un po angosciato...prendo il sonno.
il giorno seguente passa normalmente..vado a letto...cerco di dormire...e tac...ecco che lo risento..ma questa volta invece di zompettare su e giu su du me...si fionda direttamente...li...e continuo a sentire questa aria caldissima sui genitali.
le 3/4notte successive erano sempre uguali...fino a che ho iniziato a sentire nettamente una mano...toccarmi insistentemente li.
dopo quella sera lo sentivo anch di giorno...durante il lavoro.
questa..cosa...a volte..mi accarezzava la testa...la schiena..mi dava delle carezze...e riuscivo neettamente a distinguere le singole dita...le quali terminavano con qualcosa di duro e appuntito.
ci sono stati dei giorni in cui mi faceva male...molto male....lo so che quello che diro sembrera il vaneggio di uno skizofrenico..ma purtroppo..,...per quanto assurdo e quello che mi e successo.
sentivo nettamente che mi infilava un dito su per il pene e incominciava a grattare all interno con quello che io credo fosse un unghia...e la sensazione del dolore era fortissima.
areo ormai distrutto...e decido di andare a farmi esami su esami credendo che potesse dipendere da una disfunzione..o una malattia..ecc
ho fatto tutti gli esami possibili...sangue,encefalogramma,tac..ecc...tutto perfetto.
e continuato cosi x un mesetto...dopo di che...basta...come e venuto se ne era andato.
passa circa un mese emezzo..ormai ero tranquillo..una notte...tac..eccolo di nuovo....ma questa volta...si limita ad accarezzarmi sempre li...ma di continuo ore e ore ela particolarita e che questa volta e come se passasse attraverso il materasso...sento una forte pressione sull inguine..e poco dopo qualcosa che mi accarezza...moolto delicatamente
ora non capisco..xche questa sensazione e localizzata sempre li....dopotutto ho una vita normale...bevo pochissimo...no droga..l unico vizio che ho sono le sigarette..ma non credo sia questa la causa..e ho una vita sessuale normale..dunque non e da imputare a una luga astinenza ^^
sarei felice se qualcuno...avendo vissuto una situazione simile alla mia...poetesse darmi dei consigli su come eliminare il problema...questo e l ultimo tentativo prima di prendere in condiderazione un buon strizzacervelli^^
ringrazio anticipatamente tutti.





Scritta da: Giusi (Giuseppina Frosina) il 20/01/2013

Ciao Tamara mi capita spesse volte di sentire qualcosa come un gatto che mi cammina addosso per tutto il corpo e non riuscire a parlare l'unica cosa che riesco a pensare e dire le preghiere e tutto passa mi dici cosa può aiutarmi,a capire il perchè mi succede tutto ciò, ti ringrazio io comunque leggo molto su tutto ciò che riguardano le presenze astrali e altro la cosa mi ha appassionato tanto dopo la morte di mio marito che sento sempre presente da 12 anni

Scritta da: tommy1391 (tommaso missimei) il 24/01/2013

ciao Tamara, sono davvero contento di aver letto questo tu articolo, finalmente so di non essere l'unico, io condivido tutte le tue sensazioni, tutte perfettamente. Per fortuna non ho avuto visioni, non lo accetterei ho troppa paura! So per certo che nessuno può invadere il mio spazio e nessuno può farmi del male ma non mi sento del tutto "preparato". Ho provato più volte a distinguere queste sensazioni paranormali da quelle normali, io suppongo che in qualche modo, noi come altri, siamo più sensibili a campi magnetici che non possiamo vedere (con il cervello che vede solo ciò che vuole vedere) ma possiamo sentirli. La stessa sensazione la percepisco quando si accende una televisione in una stanza, potrei trovarmi in una stanza con 1000 televisioni bendato e saper riconoscere quale e quando è stata accesa. Preferisco chiamarlo "sesto senso" e servirà a qualcosa secondo me. Comunque non siamo gli unici e non siamo strani, sto cercando di indagare per scoprire cosa possiamo fare con questa capacità oppure se è nociva. Una cosa certa la so, non è sempre una presenza benigna, quindi fai attenzione, cacciala se in quel momento ti infastidisce troppo oppure se riesci combattila.
Un saluto.
Tommaso

Scritta da: Cello72 (Marcello Valdi) il 25/03/2013

Finalmente un sito che non mi fa creder pazzo.
Io credo a tutte le vostre testimonianze.Sono stufo di avvertire questo strano vento,a volte sembra impossessarsi del mio respiro.Trattasi di presenza maligna? A volte prego o le dico basta in quanto rompe le palle.Spero siano i miei che mi stanno vicino dall'altra dimensione.Attendo risposte se qualcuno ha tempo da dedicarmi:cellohd@live.it

Scritta da: memy75 (manuela iannitto) il 10/04/2013

Ciao Tamara,
ho letto la maggior parte dei commenti perché quello che scrivi lo SENTO vero per me. Come te e tanti altri prima di me hanno affermato e confermato, anche io avverto presenze tramite cambio di temperatura spesso sulla mano destra. A volte ho cercato di spiegarmelo dicendomi che é la mano che sta spesso sul mouse quindi esposta..... ma quando me lo dico poi mi contraddico infatti se la mano detsra é la mano che uso e che muovo di più non dovrebbe essere la sinistra la mano più fredda? E' anche vero che la mia circolazione terminale non é delle migliori ma non sono così vecchia (37 anni) da giustificare questo evento". A volte mi trovo in casa e avverto improvvisamente questo freddo.... avolte interno a volte proprio sul corpo e devo coprirmi (vado in giro per casa con una coperta sulle spalle). Ma ultimamente "vedo" ombre girare tranquillamente per casa.... mi succede spesso , a volte sono ombre rapidissime a volte sagome che camminano per il corridoio. Sembrerebbe pauroso, ma lo fanno spesso di giorno, quindi mi fa meno paura.... ho provato a chiedere ad alta voce cosa volessero... ma non noto cambiamenti!!! Ultimamente però si é aggiunta un'altra novità un campanello che mi sveglia nel sonno. Qualche giorno fa era il campanello della porta di casa (un solo suono), l'altr asera era il citofono di casa, stamattina/stanotte é stata una strana sveglia che non avevo mai sentito. Qualcuno sa dirmi se ci possa essere un significato , un'intenzione di comunicare qualcosa? grazie a tutti quelli che interverranno

Scritta da: tatiana (tatiana cernomorcenco) il 16/05/2013

salve,mi chiamo Tatiana,sono da7anni in Italia,e mi scuso per la pessima gramatica,da qualche hanno anche io come tanti vedo qua sento i brividi di freddo,vado a letto e sento che questi brividi mi avolono,mi paralizzano,sento caminare qualcuno sopra di me,tipo una gatta e io ho una gatta che nn puo entrare in camera visto che e chiusa,camina e sento le zampe e la coperta che scivola quando camina,e pesante,nn mi sento soffocata solo ho tantissima paura,nn rieco a parlare,e rarramente riesco a muovermi,sento che qualcuno mi tocca.e anche sulle parti..intime..la solo spegazione o coincidenza e che quando sto male,quando litiggo con il mio ragazzo,e dormiamo in stanze separate,in camera sua nn mi sucedde,sento anche che mi solevo fino al soffito o che apena su vengo girata come il piatto del micronde,e io purtopo sono una persona fiffona,molto,molti dicono che sn intuitiva,visto che sn nata anche nel segno di pesci,altri che ho tanta energia perché rompo tutto prendo la chiave nella mano lo infilo per aprire e lo rompo,e tante volte anche,e nn lo sforzo,o sento che apena ho un bicchere,piatto nella mano e come se qualcuno me lo tirase e cade a terra,sto sempre attenta soprattutto con robba altrui..ma visto che faccio pulizie nelle case e difficile rimanere sempre cosi concentrata,ho anche la sensazione di aver visuto quela scena.,avolte so di anticipo che quela persona dira quele parole,o soprattutto so che adesso suonera il telefono e la mia amica disdira un apuntamento o mi dira quela cosa,mi e sempre affascinato il mondo magico,sn una ragazza sognatrice,ma questo nn e esatamente quelo che voglevo,faccio sogni strani,avolte premonitori,nn so,quaho letto tante testimonianze,e un puo mi fa sentire meno sola,ma quando accadano queste cose e difficile per me,nn voglio andare a dormire anche perché mi succedono quando sono sola..

Scritta da: Ossigeno (Vito Caggiano) il 30/06/2013

ciao sono nuovo di questa sezione se volessi parlare privatamente con Tamara di certe mie esperienze come devo fare?potete aiutarmi per favore?

Scritta da: lullaby875 (Isabella Lolli) il 18/08/2013

Salve, mi è accaduta una cosa strana stanotte...premetto che sono mesi che mi capita all'improvviso di svegliarmi nella notte senza motivo, stanotte ho aperto gli occhi e dalla mia camera ho notato in cucina come se la TV fosse accesa e dopo un minuto circa si è spenta da sola, come se un'entità /spirito si fosse accorto che io mi ero accorta della tv. Dopodiché ho cominciato a sentire sopra (sono all'ultimo piano di un condominio e soprattutto ho solo il sottotetto) dei rumori, dei passi come di qualcuno scalzo, ma questi li ho sentiti pure dentro casa. Ho sentito dei rumori strani. Non sapevo che fare. Non capivo se era. Una presenza statica o meno. Poi o brividi, tanti brividi lungo tutto il corpo. E adesso che ci penso, quei passi e rumori li ho sempre sentiti, ma davo la colpa al vicino del piano di sotto, che però ora è in ferie. E poi sentivo le mani che dopo un po' mi si addormentavano e dovevo muoverle per riattivare la circolazione. Qualcuno mi può dire qualcosa in merito? Questo spirito, adesso che sa che mi sono accudire lui, può farmi male? La cosa strana è che proprio l'altro ieri ero con il mio compagno sul letto e mi voleva raccontare di episodi di spiriti e io mi tappavo le orecchie perché vivendo da sola con mio figlio o paura di notte. Cosa vuol dire tutto questo, cosa posso fare?

Scritta da: lullaby875 (Isabella Lolli) il 18/08/2013

Volevo aggiungere anche che quando ho provato a riaddormentarmi, nella fase in cui ero quasiaaddormentata, ho sentito scuotermi leggermente il corpo, come durante un leggero terremoto che senti ondularti leggermente,poi aavvertivo una pesantezza a sotto il letto come se si stesse un po' sollevando. Perché tutto questo, sapendo che io avevo poi avvertito la sua presenza?

Scritta da: etichettata (conny daleo) il 03/09/2013

ciao a tutti ,stavo facendo una mia ricerca, e x caso sono finita in questa pagina leggendo qua e la testimonianze veramente agghiaccianti ...volevo andare via ma mi sento di raccontare la mia storia che forse puo essere d aiuto a chi vuol liberarsi definitivamente da queste persenze o fatti strani . In sintesi quando ero bambina e fino ai 20anni passati avevo paura dell arte sacra, avevo timore di passare vicino quadri ,statuine ,che simboleggiavano il sacro nn riuscivo ad entrare in una chiesa etc e anche a nn vederli io sapevo che c era ...qualcuna (ad esmpio in una tasca se avevi u immaginetta di carta)
ma meglio dire che mi parlavano meglio mi minacciavano di morte .... statue e idoli etc nn riuscivo a stare in un posto dove c era un altarino e ogni volta era una trgedia, vi racconto un piccolo episodio di come questo poteva condizionare la mia vita .A scuola un giorno la mia insegnante porto una statuetta piena di acqua benedetta e la mise sulla cattedra propio di fronte a me .. e inutile dire che io da quel momento nn riuscivo a seguire la lezione ...nn c ero piu in classe ero ipnotizzata da quella cosa che mi chiamva e m'insultava e mi diceva che dovevo morire ,altri episodi hanno carettirazzato la mia vita anche apparizioni assurdid i madonne con sguardopieno di odio sulla base del mio letto e nn vi dico e' SPAVENTOSISSIMO XKE nn mi riesce nemmeno di raccontarlo bene viverlo e diverso . MA OGGI SONO LIBERA IL NOME DI GESU' SOLO A PRONUCIARLO ALLONTANA QUESTE PRESENZE ( quasi sempre demoniache, anche se a volte si camuffano di santitta) "SANGUE DI GESU'"LIBERAMI ! INVOCARE IL NOME DI GESU' X SCACCIARE OGNI MALE ...SOLO LUI LIBERA SE NE AVETE IL CORAGGIO PROVATELO E CHIEDETE A LUI E NESSUN ALTRO AIUTO .

Scritta da: Frankye (Francesco Dig) il 09/09/2013

Salve a tutti...anch'io vorrei raccontare qualcosa in riguardo a tutte queste vostre esperienze...premetto che fin da piccolo io sono stato testimone di alcune di queste cose...Io ho la capacita di vedere i morti..solo quando loro vogliono che io possa vederli fin da piccolo ho visto i miei bisnonni,i miei nonni,poi ho visto la madonna ho e altro ancora piu brutto oltre a sogni rumori e altro...Vi racconto un episodio che mi e' successo durante la festa dei morti!!! preciso che a parlarne si raddopiano le manifestazioni di tutti i tipi...x qst non ne parlo ma non ho paura in quanto mi ci sono abituato oramai..allora quel giorno dormivano tutti io rimasi sveglio al pc era circa mezza notte qualche minuto prima di che scattasse....allora stando in chat con un amica parlando di queste cose...tutto ad un tratto sento una presenza mi girai verso la porta che poi e un arco...guardando usci una ragazza con la testa chinata verso il basso capelli lunghi volto coperto...aveva un vestito bianco a mezza gamba...io rimasi bloccato si muovevano solo gli occhi...li guardai le mani ed erano sa morto e storte e i piedi lo stesso si avvicino tipo a tratti arrivando a una certa distanza spari...e stata una cosa bruttissima...chiudo xk poi mi e successo che la stessa cosa mi e' successo dopo tanto xo una notte dormendo mi svegliai e nel dormi veglia dall armadio usci una mano uguale a quella della ragazza che vi ho raccontato...come sia che mi voleva prendere...quello e stato xk un giorno durante un comple in una villa antica che si affittava il padrone aveva un altarino in casa con calendario in bianco e nero con delle foto di morti e noi sfottevamo quel calendario tornando a casa parlammo ci sfottevamo a vicenda dicendo sta notte viene qua passando dal cimitero....la mia ragazza disse sta sera da te viene...io subito mi venne la cosa in testa ...mo so cazzi miei gia lo sapevo...e da quel momento la notte mi capita spesso che mi alzo in piedi di notte sul letto e mi muovo un altra notte me ne saltai dal letto saltai quello di mio fratello e inizia a dire...non mi corico nel letto ci sono i serpenti non mi va...xo non capivo bene...poi altre notti parlo nel sonno mi sono buttato sotto il letto di mio fratello...un po di cose strane...oltre a rumori ravvicinati che poi io ci parlo x sfotterli nel senso esci fatti vedere vieni...Dico anke che una volta sognai un amico che e morto che mi seguiva io mi spaventai e lui mi prese x il collo e mi disse tu a me mi devi vedere sia nei sogni che da sveglio sempre...mi svegliai e me lo vidi nella stanza che mi guardava x un sacco di tempo...sono un po di storie unite...il tutto e' iniziato da piccolo col seguito di tante cose...vidi la madonna sul televisore x un po di tempo la vedevo da x tutto poi iniziai a non vederla piu e dopo quel giorno prese fuoco la tv...ho tante cose da dire xo..mi fermo qui

Scritta da: Frankye (Francesco Dig) il 09/09/2013

Uno dei miei sogni...e' stato che io stavo sul letto si vedeva solo io e il letto poi in aria c'era una luce enorme e la mia anima che si alzava in aria e se ne andava...poi avevo la sensazione di morire e dissi signore mio aiutami e l anima cadde d nuovo nel corpo e mi svegliai...Poi ho la cosa che se qualcuno mi dice qualcosa mi offende e io vado a dire signore fai si che gli succeda qualcosa...si avvera li succede qualche casino oppure cose strane...lo dissi a un mio amico che non credeva e una notte li successe una cosa...non credo sia un dono e nemmeno lo voglio!! xo e cosi

Scritta da: Frankye (Francesco Dig) il 09/09/2013

Se qualcuno ne sa piu di me...vorrei avere il piacere di parlarne!!!

Scritta da: Frankye (Francesco Dig) il 09/09/2013

Tamara come faccio a parlare in privato con te???

Scritta da: etichettata (conny daleo) il 12/09/2013

Ciao ragazzi volevo ricordarvi che noi siamo fatti d carne,anima,e spirito, ed e su questo ultimio piano che viviamo queste esperienze. Ebbene si il piano spirituale. Tanto temuto in passato e oggi negato dal materialismo assoluto. Comunque voglio segnalarvi queste testimoniane interessanti. (VIlma laudelino de souza ex strega )(doreen. Irvin. alla stregoneria a Cristo ) Emmanuel eni Amos liberato dalle potenze dlle tenebre. N

Scritta da: etichettata (conny daleo) il 12/09/2013

Non avevo terminato il messaggio ! Qualcuno non desidera che io lo scrivessi.....Rivestitevi dell armatura. Di Dio, per poter resistere alla insidie. Del diavolo. La nostra. Battaglia infatti non e' contro creature fatte di sangue e di carne ,ma contro. I principati e potestà, contro i dominatori di questo mondo di tenebre, contro le forze. Spirituali che sono nei luoghi celesti(efesini 6:11,20)la sacra bibbia .... tenetela sul vostro comodino ...anzi. abbracciatela durante. La notte.

Scritta da: Frankye (Francesco Dig) il 18/09/2013

Salve... questa notte ho sognato l angelo della morte che sorrideva xo era brutto e spaventoso!!!cosa puo significare???

Scritta da: spirito della notte (Camilla Marini) il 01/12/2013

ogni notte faccio sogni ''a puntate'' cioè faccio un sogno e mi sveglio durante la notte (smpr alle 3 l' o ra del diavolo) poi mi riaddormento verso le 3 e mezza/4 poi nn sogno + la notte dp faccio il seguito del sogno della notte prima e mi sveglio smpr alle 3. Questo succede da 3 anni sl una volta mi è capitato di fare un sogno "a se" e nn sn neanke stata svegliata di notte. Nn ho mai fatto incubi in tutta la mia vita ke io ricordi spesso parlo da sola x sbollire la rabbia di una litigata e dp essermi liberata mi sento abbracciata ma nn c'è nessuno, sento una presenza in casa ma a me sembra buona (penso sia mio nonno a cui ero molto legata). Mi potete dire che succede? Io nn capisco.

Scritta da: elisabetta_55 (Elisabetta Granaiola) il 14/12/2013

La notte del 29/11 scorso mi trovavo assieme a mio figlio in ospedale a fare la notte a mio marito che è poi mancato la sera del giorno dopo; poichè purtroppo era in fase terminale ,privo di conoscenza, io e mio figlio per non disturbare gli altri ricoverati stavamo nella saletta di attesa visite e ogni 10' andavamo a turno nella camera a controllare la situazione. Nella saletta abbiamo acceso la tv e intorno a mezzanotte abbiamo spento luce e tv. Nel silenzio ho iniziato a sentire un respiro tranquillo come di una persona che dormisse,mi sono alzata dalla sedia e dato che proveniva da un angolo della stanza e vicino c'era un frigorifero ho appoggiato l'orecchio al frigo ma aveva il tipico rumore dell'eletttrodomestico, ho pensato che nella stanza vicina ci fosse un paziente con la mascherina dell'ossigeno ma poi mi sono accorta che la parete confinava con la stanza del day hospital. A quel punto ho chiesto a mio figlio se sentiva qualche suono o rumore, mi ha risposto " sento come un respiro ma sarà il frigo". Noi ancora abbastanza scettici abbiamo appoggiato le orecchie al muro, al frigo ma niente il respiro continuava ma non aveva una fonte precisa, poi intorno alle 5 del mattino se n'è andato.
Dopo lo strazio dei funerali ecc. mi sono ricordata che all'inizio dell'estate avevo visto riflesso su una foto dei miei figli un volto metà in ombra di donna, come dice Tamara sembrava una suora ma di altri tempi con delle bende sulla fronte, ai lati e sul colllo; dato che questo viso mi turbava l'ho disegnato e ho tolto persino la foto perchè era sul comò di fronte al mio letto. Non l'ho mai detto a nessuno per evitare ....